Capello: “Il recupero di Handanovic fondamentale per l’Inter. Ronaldo? Le questioni affettive possono pesare”

Capello: “Il recupero di Handanovic fondamentale per l’Inter. Ronaldo? Le questioni affettive possono pesare”

L’ex tecnico analizza il momento della due squadre

di Antonio Siragusano

Intervistato questa mattina sulle pagine del Corriere della Sera, Fabio Capello ha analizzato l’ultimo periodo vissuto da Inter e Juventus, nonostante la pausa forzata del campionato nelle ultime settimane. Secondo l’ex allenatore, è la formazione bianconera quella che in questo momento sta peggio, condizionata probabilmente anche dalla sconfitta in Champions League. Quella nerazzurra, invece, in virtù della distanza in classifica è quella che rischia sicuramente di più in caso di sconfitta. Ecco le parole di Capello sul derby d’Italia:

JUVENTUS-INTER – “I nerazzurri recuperano Handanovic e non è poco: la sua presenza è fondamentale per la difesa e la squadra. La Juventus invece non ha fatto in tempo a riprendersi psicologicamente dalla sconfitta contro il Lione. Per loro sarebbe stato meglio tornare in campo subito per provare a superare un periodo difficile”.

FATTORE RONALDO – “In più la Juventus ha Cristiano Ronaldo alle prese con i problemi della mamma. È un giocatore determinante, un professionista, ma non una macchina e le questioni affettive possono avere un peso. Lo stop forzato non incide, perché a questo punto della stagione quello che devi avere nelle gambe lo hai già. Semmai sarà una partita importante dal punto di vista psicologico. La Juventus secondo me ci arriva peggio, ma a rischiare di più è l’Inter: una sconfitta potrebbe tagliarla fuori dalla lotta scudetto. Non dimenticate la Lazio, adesso è in una condizione spettacolare e comanda”.

COME ARRIVANO LE SQUADRE – “La Juventus ha avuto un momento di allarme anche per le dichiarazioni di Sarri, che io condivido, dopo la gara con il Lione. Ecco bisognerà vedere se questa pausa forzata gli ha concesso il tempo per lavorare sulla circolazione di palla. Individualmente la Juventus è più forte, in difesa poi Chiellini aggiunge tanto e De Ligt è cresciuto molto. L’Inter però ha giocatori in più rispetto all’andata: ha recuperato Sanchez, Eriksen poi è un uomo di fantasia, anche se deve completare l’inserimento”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Juventus-Inter, c’è l’annuncio UFFICIALE. Le parole di Steven Zhang su nuovo stadio, razzismo e molto altro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy