Conte: “Se si vuole scrivere la storia è inevitabile si chieda tanto a se stessi e agli altri. Sono il primo a dare l’esempio”

Conte: “Se si vuole scrivere la storia è inevitabile si chieda tanto a se stessi e agli altri. Sono il primo a dare l’esempio”

Le parole dell’allenatore nerazzurro in Arabia Saudita al Leadership Development Institute

di Andrea Ilari

Scrivere la storia significa vincere e chi lo fa scrive la storia dei club nei quali si gioca o si allena, quindi c’è una richiesta molto alta da parte mia“. Una frase, questa, che potrebbe riassumere gran parte della mentalità e del modo di lavorare di Antonio Conte. L’allenatore dell’Inter, durante la sosta per le Nazionali, si è recato in Arabia Saudita dove ha potuto confrontarsi e soprattutto insegnare la propria filosofia di calcio ad allenatori locali. E proprio dal Leadership Development Institute Conte ha spiegato, intervenendo sul palco, sia il modo di affrontare il proprio lavoro, sia che cosa significhi avere ambizione. Queste le sue parole:

Devo essere prima io a dare il buon esempio agli altri di dare non il 100 per cento ma il 110. Se tu comunque hai trasferito questo e dai tu quotidianamente tutto questo, è inevitabile che alzi l’asticella anche nei confronti di chi lavora con te e dei calciatori. Se si vuole scrivere la storia la richiesta deve diventare alta per tutti quanti. Scrivere la storia significa vincere e chi lo fa scrive la storia dei club nei quali si gioca o si allena, quindi c’è una richiesta molto alta da parte mia“.

Mi accorgo anche che tanti fanno fatica, perché quando soprattutto arrivi in club nuovi non sono abituati ai ritmi che porti e qualcuno comunque lo puoi perdere per strada e qualcuno a volte non riesce a sopportare i giri del motore con cui fai andare la macchina. Se l’ambizione è quella di vincere, di cercare di fare qualcosa di importante è inevitabile che bisogna chiedere tanto prima a se stessi e poi agli altri, è il modo di lavorare per eccellere e vincere. L’importante è che alla fine della stagione tu sai di aver fatto tutto il possibile dal punto di vista lavorativo, affinchè si possa raggiungere il massimo“.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – L’esito dell’infortunio di Bastoni. Da Gabigol a De Paul, le ultime sul mercato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy