Decennale del Triplete, Branca: “Più forti del Barcellona. Il gruppo era motivato, su Deco e Carvalho…”

Decennale del Triplete, Branca: “Più forti del Barcellona. Il gruppo era motivato, su Deco e Carvalho…”

L’ex ds nerazzurro ricorda la splendida stagione del 2010

di Davide Ricci, @davide_r22

Nel giorno del decennale dall’indimenticabile notte del 22 maggio 2010 di Madrid, riaffiorano i ricordi della stagione 2009-2010, quando l’Inter di José Mourinho portò a casa il Triplete. Oggi ai microfoni de Il Giorno, ha parlato l’ex ds nerazzurro Marco Branca.

BARCELLONA – “Avendoli battuti sul doppio confronto è perché eravamo più forti”.

DECO – CARVALHO – “Mourinho ci ha segnalato loro due perché li conosceva, io invece ne conoscevo altri e ci sono state situazioni favorevoli. Malinteso? No”.

GRUPPO – “Abbiamo aggiunto molti giocatori rispetto alla stagione precedente, con Pandev a gennaio arrivammo a sei. Ma tutti erano molto motivati: Motta e Milito volevano dimostrare di essere da grande squadra, Snejder ed Eto’o invece erano stati mandati via da Real e Barcellona. Infine Lucio fu cacciato da Van Gaal dal Bayern”.

SUO RUOLO – “Sono stato scelto dal presidente a soli 38 anni. Ho vinto 15 trofei e sono stato protagonista insieme a Moratti di una straordinaria impresa”.

PRESENTE – “Mi auguro possa tornare a quei livelli, ma serve un livello importante di gestione”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Milito e Zanetti nel giorno del decennale del Triplete: “Il gruppo è stato fondamentale, piazza Duomo era da pelle d’oca”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy