Fiorentina-Inter, Cesari boccia del tutto Abisso: “Era in netto imbarazzo. Il rigore è inesistente e Chiesa fa anche fallo su D’Ambrosio prima!”

Fiorentina-Inter, Cesari boccia del tutto Abisso: “Era in netto imbarazzo. Il rigore è inesistente e Chiesa fa anche fallo su D’Ambrosio prima!”

Questa l’analisi dell’ormai ex arbitro italiano a proposito della gara di questa sera

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Graziano Cesari dagli studi di Tiki Taka, dall’alto della sua esperienza accumulata sui campi della Serie A, ha commentato ed analizzato tutti gli episodi che hanno caratterizzato Fiorentina-Inter, una partita dal grandissimo tasso di polemiche dovute all’arbitraggio di Abisso. Si parte subito dall’analizzare la posizione di Chiesa sul primo gol: “Dalbert tiene in gioco l’attaccante italiano, giusto convalidare. Poi sarà decisivo il tocco di de Vrij”.

Sul gol di Vecino: “Situazione molto più difficile rispetto a quella iniziale. Il centrocampista uruguayano ed il difensore Ceccherini sono praticamente sulla stessa linea, ma per millimetri il gol è regolare. La VAR l’ha rivisto per 3 minuti proprio perché la situazione era davvero molto complicata, ma sono stati bravi. E’ una decisione corretta”.

Sul rigore dell’Inter: “Abisso prima dà l’ok per continuare, ma il VAR lo richiama. Sono stati bravissimi perché non era facile vederla, le immagini sono poco chiare. Il direttore di gara poi dà il rigore ed è una decisione giusta. Anzi, è assolutamente corretta. Non c’è aspetto di interpretazione: Fernandes salta in maniera scomposta. Il rigore è inevitabile”.

Sul gol annullato a Biraghi: “L’arbitro non si accorge che Muriel calcia D’Ambrosio causando un problema. Il VAR ha fatto bene ad intervenire, menomale che c’era lui ad aiutare Abisso qui…“.

Sull’errore clamoroso sul rigore di Veretout: “Chiesa non guarda mai il pallone e va dritto su D’Ambrosio, ed è una prima infrazione. Era fallo. Poi il tocco di D’Ambrosio stesso a distanza ravvicinata. E’ stata una situazione di grandissimo imbarazzo per Abisso, che voleva non prendere decisioni…Ma non è fallo, prende il petto. Non può esserci contatto con il braccio. Il rigore è inesistente. Ma se Fabbri ha richiamato così tante volte Abisso al review, forse qualcosa ti è scappato, no? Abisso poteva vedere molto bene, è lì“.

Fiorentina-Inter, Spalletti furioso contro Caressa: “Rigore al 96′? Era petto pieno, l’abbiamo visto in quaranta dal campo!”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy