Frey: “A Conte servono soluzioni immediate: ecco chi potrebbe andare bene”. E sul dopo-Handa: “Con calma”

Frey: “A Conte servono soluzioni immediate: ecco chi potrebbe andare bene”. E sul dopo-Handa: “Con calma”

L’ex portiere ha difeso anche i pali nerazzurri

di Lorenzo Della Savia

Da portiere a portiere, o meglio: da ex portiere dell’Inter ad attuale portiere dell’Inter. E’ un po’ questo il legame che intercorre tra Sebastien Frey – estremo difensore dei nerazzurri tra il 1998 e il 2001 – e Samir Handanovic, attuale guardiano dei pali nonché capitano del club meneghino. Il francese ha parlato del portiere sloveno ai microfoni Sky Sport“Io credo che Samir abbia dimostrato tutto il suo rispetto per questa maglia, del resto gli è stata data la fascia da capitano – ha dichiarato Frey – Si è rivelato un leader silenzioso, credo che nello spogliatoio sia rispettato da tutti pur essendo introverso. Gli errori capitano, lui comunque si sta rivelando decisivo per la stagione dell’Inter. Poi è giusto che il club guardi a un suo sostituto ma non nell’immediato, con tranquillità”.

Dopodiché, non può mancare una considerazione sull’annata nerazzurra e sui piani per il futuro: “Come età ci siamo, l’Inter per età media è una squadra che dovrebbe essere matura e competitiva – continua Frey – Anche quest’anno, però, qualcosa è andato storto e Antonio Conte lo sa. Lui prende l’esempio della Juve che però si porta dietro giocatori da anni e che ora dovrà cambiare, Conte deve rimodellare questa squadra ma all’Inter non c’è molto tempo e quindi servono soluzioni immediate. Arturo Vidal può essere un compromesso perfetto, perché è uno che può inserirsi subito senza che abbia bisogno di tempo”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Svolta Lautaro, si tratta per Sanchez. Spunta James, Eriksen intoccabile

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy