GdS – Dal “lodo Napoli” alle porte chiuse: tutte le ipotesi per i recuperi già bocciate

GdS – Dal “lodo Napoli” alle porte chiuse: tutte le ipotesi per i recuperi già bocciate

Serie A ancora in crisi: mercoledì 4 marzo la data scelta per provare a risolvere il caos

di Giuseppe Coppola

Sempre più in crisi il calcio italiano, bloccato dall’emergenza legata al Coronavirus ed ancora in attesa di risolvere i grandi problemi creati nelle ultime settimane. La Gazzetta dello Sport traccia la linea relativa a tutte le possibili trattative per i recuperi delle gare nate nelle scorse ore, dal cosiddetto “lodo Napoli” alle possibilità più complicate.

La prima tra le strade nate per risolvere alcuni dei problemi legati ai recuperi di Serie A c’è quella relativa al Napoli che ha proposto di spostare le semifinali di Coppa Italia a maggio, recuperando subito la giornata con Juventus-Inter fissata tra questo mercoledì e giovedì. Ha attirato invece numerose critiche la possibilità di far slittare le giornate di Serie A che avrebbe mandato su tutte le furie sia il ct Mancini sia le Federazioni straniere che devono avere a disposizione i giocatori per il 25 maggio. Posizione minoritaria invece per le porte chiuse ad oltranza, in attesa di novità: questa ipotesi non verrà presa in considerazione mercoledì, in un caos destinato a durare ancora a lungo.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Marotta torna all’attacco: “Il campionato rischia il collasso”. Juventus-Inter, si gioca il 9 marzo?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy