GdS – Perisic, l’offerta dell’Arsenal dietro la scelta della rottura: l’Inter però non molla

GdS – Perisic, l’offerta dell’Arsenal dietro la scelta della rottura: l’Inter però non molla

Sarebbe stata la famiglia del croato a spingerlo a creare lo strappo con la società nerazzurra

di Simone Frizza, @simon29_

Nonostante le parole di Ausilio arrivate nella serata di ieri (il mercato è chiuso, sta a noi cercare di recuperare Perisic), ricucire lo strappo ormai evidente tra l’esterno croato e tutto il mondo Inter appare veramente complicato. Probabilmente a gennaio sarà difficile vedere il numero 44 lontano da Milano, ma a giugno le due strade si separeranno inevitabilmente. E, come illustra l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’addio di Perisic è una volontà covata da tempo. Fin dall’estate scorsa probabilmente, nella quale Luciano Spalletti era riuscito a convincerlo a restare a Milano nonostante la chiamata del Manchester United.

Perisic-Inter, le cause della rottura

Una cosa è certa: la manifestazione chiara della volontà di essere ceduto da parte di Perisic è arrivata nel momento più sbagliato possibile. Sia per gli interessi dell’Inter che per i suoi stessi: infatti, il club si è ritrovata ad avere un problema in più, tranquillamente evitabile, in un momento dove la squadra sta attraversando un passaggio a vuoto. E lo stesso Perisic, manifestando questo malumore a pochi giorni dalla fine del calciomercato di gennaio, non si è messo in una bella posizione: l’addio in quel di gennaio, come detto, appare un’ipotesi piuttosto remota, ed ora il croato si ritrova ‘incastrato’ nella posizione di dover restare a Milano fino a giugno.

Perisic-Inter: l’offerta dell’Arsenal

In tutto questo, Perisic ha deciso anche di allontanarsi da Fali Ramadani, suo ormai ex agente, pare per incomprensioni di natura economica. Successivamente, la scelta del croato è stata quella di gestirsi la procura da solo, coadiuvato dalla famiglia. Famiglia che pare essere stato il fattore che ha spinto Ivan alla rottura con l’Inter, in virtù dell’offerta da 7 milioni all’anno arrivata dall’Arsenal. A casa Perisic, però, non hanno fatto i conti con Suning, che ha già dimostrato diverse volte di non farsi prendere per il collo: o si portano i soldi richiesti per un calciatore, altrimenti il calciatore rimane. Motivo per il quale, con tutta probabilità, il classe 1989 rimarrà a Milano fino al termine della stagione.

LEGGI ANCHE – A giugno sarà ‘Inter Revolution’: solo in 8 sicuri di restare

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LIVE MERCATO – SEGUI TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO DELL’INTER IN DIRETTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy