Inter-Frosinone, Beghetto: “I nerazzurri saranno arrabbiati, speciale giocare a San Siro”

Inter-Frosinone, Beghetto: “I nerazzurri saranno arrabbiati, speciale giocare a San Siro”

Il centrocampista analizza le difficoltà della partita ed evidenzia come, per la sua squadra, è più importante fare punti contro le rivali per la salvezza che contro le big

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Con la sosta per le Nazionali ormai alle spalle e l’avvicinarsi del prossimo week-end, l’agenda calcistica torna ad occuparsi della Serie A. In casa Frosinone inizia il lavoro in vista della gara in programma sabato prossimo in casa di un’Inter arrabbiata e vogliosa di riscattare la brutta sconfitta maturata nella scorsa giornata contro l’Atalanta.

Intervenuto in conferenza stampa a pochi giorni dalla sfida del Meazza, il centrocampista della squadra Ciociara Andrea Beghetto ha parlato dell’emozione data dal giocare in uno stadio così prestigioso e del modo in cui andrà affrontata la gara: “La partita della vita siamo chiamati a farla ogni domenica, ma in questa a maggior ragione, perché ci tocca sfidare un avversario davvero importante. L’Inter viene da un risultato negativo, avrà sicuramente tanta voglia di rivalsa. Dovremo entrare in campo seguendo i dettami del lavoro che eseguiamo in settimana; trovare punti con le big sarà importante, ma lo è ancora di più ed in modo particolare con le dirette concorrenti alla salvezza. San Siro è uno stadio fantastico, sarà un’emozione unica. Quella di sabato è una partita che tutti vogliono giocare”. 

LEGGI ANCHE – Consiglio di Lega, Marotta accompagnato da un dirigente nerazzurro

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Icardi, la prima rete con l’Argentina è indimenticabile. Che golazo dell’attaccante nerazzurro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy