Inter-Juventus, Conte (Sky): “Loro più esperti, al momento di un’altra categoria. Il paragone ora non ha senso”

Inter-Juventus, Conte (Sky): “Loro più esperti, al momento di un’altra categoria. Il paragone ora non ha senso”

Così il tecnico nerazzurro a commento della sconfitta interna a San Siro

di Simone Frizza, @simon29_

Intervistato dai microfoni di Sky, Antonio Conte ha commentato la sconfitta, la prima stagionale, maturata contro la Juventus di Maurizio Sarri. 1-2 il risultato finale, frutto dei gol di Dybala, Lautaro Martinez (su rigore) e Higuain. Ecco le sue parole.

Juve superiore – “Io penso che l’infortunio di Sensi l’abbiamo pagato soprattutto nel momento in cui è uscito, perché abbiamo perso un po’ il filo del discorso. L’incontro poi si è riequilibrato e potevamo segnare entrambe, hanno fatto gol loro, sicuramente anche in questa partita hanno mostrato tutta l’artiglieria pesante che hanno e l’esperienza nella gestione degli incontri. Io penso di non poter dire nulla ai ragazzi, però come dico sempre noi a differenza loro abbiamo tanta strada da fare. Su questo dobbiamo crescere, non poteva essere altrimenti. Però sono orgoglioso dal punto di vista dell’impegno, la partita alla fine è stata equilibrata”.

Partita da non perdere – “La partita era importante contro una squadra molto forte, nel mio passato contro la Juve ho sempre perso, con l’Arezzo, con l’Atalanta e ora con l’Inter. Mi dispiace aver perso e complimenti a loro”.

Aggressività – “Sicuramente potevamo fare molto meglio, così come nei gol presi a Barcellona. Però ribadisco: questo è un percorso di crescita con dei ragazzi che a livello di esperienza stanno lavorando tanto. Abbiamo bisogno di lavorare e fare questo percorso, non ci sono scorciatoie da questo punto di vista. Secondo me non ci dobbiamo paragonare alla Juventus ora, loro sono di un’altra categoria sotto tutti i punti di vista. Noi vogliamo provare a diminuire questo gap che ora è importante. Siamo stati bravi a vincere nelle scorse partite, ma non dimentichiamoci che siamo sempre andati a 200 all’ora. Sappiamo che per vincere dobbiamo fare così e faremo questo”.

Lukaku – “Sicuramente anche nell’ultimo passaggio si poteva fare meglio. La squadra ci è arrivata, ha prodotto. Le statistiche parlano di una sfida molto equilibrata nonostante secondo me le squadre, sulla carta, non siamo equilibrate”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Le PAGELLE di Inter-Juventus: Lautaro da vero 10, D’Ambrosio tutto cuore. Che fatica per Lukaku!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy