INTERISTI ON THE ROAD – Dalbert “demolisce” il Milan, Joao Mario trascina il Lokomotiv Mosca. Per Gabigol primo stop, Icardi out col PSG

INTERISTI ON THE ROAD – Dalbert “demolisce” il Milan, Joao Mario trascina il Lokomotiv Mosca. Per Gabigol primo stop, Icardi out col PSG

Scopri con l’appuntamento settimanale di Passioneinter.com come sono andati i calciatori in prestito dall’Inter

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Icardi, Gabigol, NainggolanPerisic e tanti altri: la dirigenza dell’Inter nella sessione estiva di mercato ha concluso importanti operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori considerati fuori dal nuovo progetto tecnico nerazzurro di Antonio Conte. Come di consueto Passioneinter.com con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

ICARDI – Come era lecito aspettarsi fin dal primo giorno in Francia l’avventura al Parco dei Prìncipi dell’attaccante argentino sta vivendo una prima fase a livello embrionale. Nella partita giocata contro il Bordeaux dalla formazione parigina la punta ex Inter non ha collezionato alcun minuto di gioco, risultando così ancora una volta non decisivo per la propria squadra. La panchina di Icardi fa da eco alle dichiarazioni di Tuchel, che proprio in questa settimana ha espresso qualche dubbio sulla condizione atletica del proprio calciatore.

GABIGOL – Il Flamengo capolista del campionato brasiliano ospita in casa propria il San Paolo, altra squadra storica della tradizione verdeoro. Questa volta Gabriel Barbosa deve arrendersi ad una partita senza alcun colpo di coda e senza la possibilità di iscrivere il proprio nome al tabellino dei marcatori: lo 0-0 non premia l’attaccante classe 1996, che rimedia anche un cartellino giallo durante i novanta minuti di gioco.

DALBERT – A Firenze continua l’opera di adattamento dell’esterno brasiliano agli schemi del calcio europeo. Con più continuità e fiducia Dalbert in maglia viola sembra aver ricominciato ad avere un approccio positivo fin dal primo minuto di gara. Contro il Milan, a San Siro, la sua ex casa, il brasiliano dà segni di grandissima brillantezza sia da un punto di vista tecnico che atletico: è un vero e proprio motorino sulla fascia sinistra e mette in grande difficoltà Davide Calabria, risultando per un’altra settimana uno dei migliori laterali sinistri dell’intero campionato.

JOAO MARIO – L’ex numero dieci nerazzurro è un altro dei giocatori che si sta ritrovando lontano da Milano. In Russia la qualità tecnica di Joao Mario è in grado di fare la differenza: contro lo Zenit di San Pietroburgo infatti il portoghese continua ad incantare il proprio pubblico, rischiando anche di trovare un eurogol con un calcio pulito, potente e preciso da quasi trequarticampo che si stampa sulla traversa a portiere battuto. Se dovesse continuare così, Joao Mario potrebbe tornare ad essere un elemento importante anche per la propria nazionale per i prossimi impegni.

RADU – Contro la Lazio ci si prospettava una partita difficile, la realtà parla di una goleada subita. Il 4-0 sfornato dagli uomini di Inzaghi è semplicemente travolgente. A farne le spese è il portiere romeno classe 1997 che deve arrendersi ben presto agli incessanti colpi della formazione laziale. Non una giornata particolarmente fortunata e brillante per Radu, che però a Genova continua un percorso di crescita anche attraverso le giornate no.

GLI ALTRI – Novanta minuti in panchina sia per Andrea Pinamonti con il Genoa che per Yann Karamoh del Parma. Per Xian Emmers invece 57 minuti con il Waasland-Beveren contro l’Anderlecht. Ivan Perisic non convocato per Paderborn-Bayern Monaco.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy