Juventus-Inter a porte chiuse, ecco chi potrà accedere allo Stadium. Assente Steven Zhang

Juventus-Inter a porte chiuse, ecco chi potrà accedere allo Stadium. Assente Steven Zhang

Il numero uno nerazzurro è tornato in Cina. Abolite interviste e saluti prima del fischio d’inizio

di Raffaele Caruso

Alla fine dei conti Juventus-Inter si giocherà. A porte chiuse. Dopo rinvii, lamentele e mille polemiche, l’appuntamento è fissato questa sera alle ore 20.45 all’Allianz Stadium.

Come riportato dal Corriere dello Sport il match verrà disputato in un clima surreale. Oltre ai calciatori, ai direttori di gara, ai componenti di staff tecnico e dirigenziali ammessi, potranno accedervi solo i raccattapalle (massimo 100 unità), gli incaricati di Procura Federale, Delegati Lega, Medici Anti-Doping, gli addetti della Sicurezza Pubblica, gli steward, i Vigili del Fuoco, gli operatori di Pronto Soccorso, gli operatori tv e i giornalisti delle sole emittenti televisive dei diritti di trasmissione live.

Ammessi anche i fotografi ufficiali e i social media manager delle squadre. Niente conferenza stampa e interviste in zona mista, né flash sul terreno di gioco o riprese pre e post riscaldamento negli spogliatoi. Anche il cerimoniale di gara si terrà senza bambini e saluti. Allo Stadium non sarà presente Steven Zhang, tornato in Cina dopo 2 mesi.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Coronavirus, la Serie A non si ferma. E’ il giorno di Juventus-Inter: le ultime sul Derby d’Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy