Kallon nostalgico: “Che emozione quando mi chiamò l’Inter. Se sei stato un suo giocatore lo rimani per sempre”

Kallon nostalgico: “Che emozione quando mi chiamò l’Inter. Se sei stato un suo giocatore lo rimani per sempre”

L’ex attaccante della Sierra Leone: “L’Inter per me era un sogno che diventava realtà”

di Simone Frizza, @simon29_

Terzo ed ultimo ospite comparso nel MatchDay Programme in occasione di Inter-Atalanta insieme a Roberto Gagliardini ed al cantante Elio è l’ex nerazzurro Mohamed Kallon, militante nella rosa interista dal 2001 al 2004. Ecco le sue brevi dichiarazioni riguardanti il suo approdo in nerazzurro.

“Ero felicissimo, perché a quei tempi il campionato italiano era il sogno di qualsiasi giovane che volesse fare il calciatore professionista. Poi quella era una grandissima squadra, piena di campioni e per me era un sogno che diventava realtà. Ricordo che ero molto emozionato. Se sei stato un giocatore dell’Inter lo rimarrai per sempre: l’Inter è qualcosa di più di un club”, ha dichiarato l’ex attaccante della Sierra Leone.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Novità per Eriksen, tra l’agente ed il Real. Inter su Chiesa e Castrovilli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy