Kovac vara la tolleranza zero al Bayern: Perisic e Javi Martinez a rischio multa per un ritardo… di sei minuti!

Kovac vara la tolleranza zero al Bayern: Perisic e Javi Martinez a rischio multa per un ritardo… di sei minuti!

A inizio settembre Alphonso Davies ha dovuto pagare 20mila euro per aver saltato un allenamento

di Lorenzo Polimanti, @oldpoli

Se l’anno scorso Niko Kovac è stato criticato per una gestione dello spogliatoio non impeccabile con diversi casi che hanno fatto borbottare spogliatoio, dirigenza e tifosi, in questa nuova stagione la musica sembra cambiata e in casa Bayern Monaco uno dei primi a pagare le spese della nuova era della tolleranza zero potrebbe essere Ivan Perisic. L’esterno croato in prestito dall’Inter, infatti, oggi ha raggiunto in fretta e furia il parcheggio sotterraneo del centro di allenamento del club alle 13.36 facendo registrare un ‘clamoroso’ ritardo di… 6 minuti rispetto all’orario di ritrovo stabilito dal club. Peggio di lui ha fatto Javi Martinez, arrivato un minuto più tardi, che tra l’altro sta facendo discutere proprio in questi giorni per i mal di pancia a causa dello scarso impiego e intenzionato a cambiare aria già a gennaio.

Secondo il quotidiano Bild, che ricorda come ad inizio settembre il giovane Alphonso Davies abbia dovuto pagare una multa da 20mila euro per aver saltato una seduta di allenamento al rientro da una vacanza a Parigi con la fidanzata, entrambi sarebbero ora a rischio multa dunque.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

GdS – La manovra di Conte: Lukaku intoccabile e più italiani in campo. Addio ai personalismi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy