Pellegrini: “Inter una lieta sorpresa, ma stasera finirà in parità”

Pellegrini: “Inter una lieta sorpresa, ma stasera finirà in parità”

L’ex Presidente nerazzurro è sembrato soddisfatto per l’inizio di stagione della squadra

di Antonio Siragusano

Ernesto Pellegrini, al timone della società dal 1984 al 1995 nella gestione pre-Moratti, è stato intervistato in diretta da Radio Kiss Kiss Napoli, toccando vari argomenti che riguardano la super sfida del San Paolo. L’ex interista è rimasto in questi anni vicino all’ambiente nerazzurro, al punto che nel 2014 si era parlato di una possibile cordata per rientrare all’interno della dirigenza interista.

INTER – Non ha fatto grandi investimenti, certo che vederla così in alto è stata una lieta sorpresa. Luciano Spalletti è stata una buona conferma. Mauro Icardi punto di riferimento? Sì, ma non è l’unico. Poi c’è Ivan Perisic che al momento è uno dei migliori uomini di fascia. Da interista, mi auguro che al Napoli vengano le vertigini. In realtà, però, il Napoli merita rispetto e già all’inizio dell’anno dissi che gli azzurri sarebbero stata la vera avversaria della Juventus.

CAPITOLO ALLENATORIChi tra Sarri e Spalletti se fossi stato presidente dell’Inter? Sarri è un grande allenatore e il Napoli se lo tiene stretto, così come da interista mi tengo stretto Spalletti.

PRONOSTICO – Stasera finirà in parità

VERSO IL BIG MATCH: TUTTI I NUMERI DI NAPOLI-INTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy