Quaresma snobba l’Inter: “Porto e Besiktas le uniche squadre che porterò nella tomba”

Quaresma snobba l’Inter: “Porto e Besiktas le uniche squadre che porterò nella tomba”

L’esterno portoghese sembra non aver conservato bei ricordi in nerazzurro

di Antonio Siragusano

Ricardo Quaresma, ex attaccante esterno dell’Inter dal 2008 al 2010, ha parlato a pochi istanti dalla partita tra Besiktas e Porto. I due club, infatti, hanno segnato in maniera positiva la carriera del ragazzo portoghese, a differenza degli anni in nerazzurro, in cui aveva fatto discutere più per la sua improbabile ‘trivela’ che per le prestazioni fornite in campo.

Queste le dichiarazioni del calciatore del Besiktas, rilasciate al sito ufficiale della Uefa, in cui appunto non cita l’Inter tra le squadre di club rimaste nel suo cuore: “Non mi posso permettere di rimanere intrappolato nell’affetto che provo per il Porto. Insieme al Besiktas, sono i due club che mi porterò nella tomba, ma adesso sono un professionista. Darà tutto me stesso per squadra, ma non significa che possa perde il mio affetto per il Porto”.

LEGGI ANCHE – IL RESOCONTO DEGLI INTERISTI IN PRESTITO

LEGGI ANCHE – LE PAROLE DI MORATTI SU INTER, SCUDETTO E MERCATO

DA ICARDI A ZAMORANO: LE RETI NERAZZURRE SU COLPO DI TESTA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy