Repubblica – Tracollo economico del calcio italiano: 700 milioni a rischio

Repubblica – Tracollo economico del calcio italiano: 700 milioni a rischio

I debiti complessivi sfiorano i 3 miliardi di euro: l’incubo è lo stop definitivo

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

La sirena dell’allarme risuona ormai dalle prime gare rinviate, ma ora la situazione si complica notevolmente: il calcio italiano è ad un passo dal baratro economico. L’incubo delle compagine italiane si chiama stop definitivo, che porterebbe i conti delle squadre e della Federazione ad un livello mai così basso.

Come analizzato in data odierna da Repubblica, i dati sono decisamente scoraggianti: le compagini più quotate in borsa hanno perso ingenti somme economiche, con la Roma al -32%, la Juventus al -50% e la Lazio ad un catastrofico -57%. Inoltre, gli introiti a rischio toccano i 690 milioni di euro, così spartiti:

  • rata di maggio dei diritti televisivi da 340 milioni di euro;
  • incassi degli stadi da 150 milioni di euro;
  • introiti degli sponsor da 200 milioni di euro.

Il buco giornaliero nei conti della Serie A tocca i 750 mila euro, con i debiti complessivi del sistema che sfiorano il fatturato: i primi si aggirano attorno ai 3 miliardi di euro, il secondo tocca i 3,1 miliardi. La sostanza è che si rischia di essere in positivo di soli 100 milioni di euro; tutto ciò, però, peggiorerebbe in caso di stop definitivo del campionato: in quel caso, infatti, si aprirebbe un contenzioso non indifferente con la Lega Calcio, visto il probabile stop dei pagamenti ad atleti e staff tecnici.

La Serie A va verso un punto di non ritorno: addolora affermarlo, ma il fallimento è dietro l’angolo.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – L’Uefa si riunisce per decidere le sorti del calcio Europeo. L’Inter programma il futuro sul mercato

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy