Le risposte della Uefa: “Siamo pronti a fare scelte difficili, la salute verrà sempre al primo posto”

Le risposte della Uefa: “Siamo pronti a fare scelte difficili, la salute verrà sempre al primo posto”

E’ stato appena pubblicato un comunicato con le risposte alle domande più frequenti

di Antonio Siragusano

Dopo aver annunciato ufficialmente la sospensione delle competizioni per club lo scorso venerdì ed aver rimandato, dopo la riunione di martedì, l’Europeo 2020 al prossimo anno, la Uefa ha scelto di pubblicare un comunicato unico per rispondere alle numerose domane che le sono state rivolte negli ultimi giorni. Sono tante, però, le incognite alle quali la Uefa non riesce tutt’ora a dare una risposta, per via dell’imprevedibilità della diffusione del coronavirus. Queste le parti salienti del comunicato:

CALCIO EUROPEO – “E’ troppo presto per dire quando si riprenderà a giocare. Come ha fatto fin dall’inizio della pandemia di COVID-19, la UEFA continuerà a consultarsi con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e le autorità nazionali per coordinare la risposta del calcio europeo a una crisi in continua evoluzione. Anche se le decisioni di martedì evidenziano che la UEFA è pronta a fare scelte difficili, tutti i provvedimenti si baseranno sempre sui consigli degli esperti e metteranno al primo posto la salute di tutti gli interessati”.

COMPETIZIONI UEFA PER CLUB – “Se si giocheranno nelle date e città previste? E’ troppo presto per dirlo. Se la situazione migliora, l’obiettivo è concludere tutte le competizioni per club europee e nazionali entro la fine della stagione sportiva (30 giugno 2020). Tuttavia, occorre garantire innanzitutto la salute di tutte le persone coinvolte.Il gruppo di lavoro valuta diversi scenari. Prima di giungere a una qualsiasi conclusione, è necessario attendere l’esito delle consultazioni e l’evolversi della situazione”.

QUALIFICAZIONI PER LE COPPE – “Cosa accadrà se non dovessero finire i campionati? E’ troppo presto per rispondere a questa domanda. L’obiettivo è fare in modo che tutte le competizioni nazionali per club si concludano normalmente”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter, rispunta Tolisso. Pochettino esalta Lautaro, il Milan punta Musso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy