Toldo: “San Siro andrebbe rimodernato e non abbattuto. Handanovic ha tutto per fare il capitano”

Toldo: “San Siro andrebbe rimodernato e non abbattuto. Handanovic ha tutto per fare il capitano”

L’ex portiere nerazzurro è intervenuto negli studi di Sky per presentare la sfida fra Inter Forever e Tottenham Legends

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Intervenuto negli studi di Sky Sport per presentare la sfida fra Inter Forever Tottenham Legends, che sabato prossimo inaugurerà il nuovo stadio degli Spurs, l’allenatore della selezione nerazzurra Francesco Toldo ha fatto il punto sulla sua squadra: “Veron a centrocampo credo sia uno di quelli messi meglio, farà il suo debutto con noi e domenica, durante l’intervallo nella partita con la Lazio, riceverà una maglia ricordo. Klinsmann ha cinquantacinque anni ma se li porta bene. Stankovic ha un problemino tecnico quindi non potrà giocare, Julio Cesar è l’ultimo ad aver smesso quindi dovrebbe scendere in campo di diritto”.

Toldo continua raccontando cosa vuol dire ritrovarsi dopo tanti anni: “Quando ci incontriamo c’è festa, ricordiamo i tempi passati. Loro sono tutti eccezionali, vengono a vedere le partite a San Siro e si rendono disponibili per interviste ed altro”.

Inevitabile un parere sulla situazione legata al Giuseppe Meazza: “Per quanto possa essere un’opinione personale, è uno degli stadi più belli al mondo. Appartiene al passato e dev’essere rimodernato, ma mantenendo le stesse caratteristiche. Il Tottenham è una squadra che ha rimodernato lo stadio, e la sfida che faremo noi è proprio per inaugurare il loro impianto”.

Spazio ad un commento sulla situazione di Mauro Icardi: “La questione è di competenza di Marotta. Detto questo, Handanovic può fare il capitano, è in squadra da tanti anni ed ha mostrato attaccamento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy