Tramontana: “Conte ha ragione, ma deve pesare le parole. Questa Inter è incompleta”

Tramontana: “Conte ha ragione, ma deve pesare le parole. Questa Inter è incompleta”

Il famoso giornalista analizza l’ultimo impegno in Champions League

di Antonio Siragusano

La riflessione del famoso giornalista Filippo Tramontana espressa sulle pagine di calciomercato.com, probabilmente è la sintesi di ciò che i tifosi dell’Inter hanno pensato nelle ultime ore dopo la sconfitta con il Borussia Dortmund e le parole di Antonio Conte in cui ha tirato in ballo direttamente la società. Secondo il cronista di fede nerazzurra l’allenatore ha assolutamente ragione nei contenuti che continua a sottolineare da settimane, ma probabilmente al termine di una partita del genere avrebbe potuto evitare di riferirsi pubblicamente e in maniera così diretta alla società. Questo il commento di Tramontana:

CONTE – “Conte è un numero uno, voleva “normalizzare” l’Inter, toglierle la sua follia, ma forse per andare d’accordo con l’ambiente ci si deve anche un pochino adeguare e diventare a propria volta un po’ folli. Conte ha una buona dose di follia già di suo, e qui all’Inter ha scoperto di non doverla contenere. E allora giù le bombe: rosa ridotta all’osso e corta fin dall’estate, bordate alla società per i programmi sbagliati e, anche se non sembra, stilettate ai giocatori mirate a proteggerli dalle troppe pressioni che la critica gli sta mettendo addosso. Tutto giusto, tutto chiaro. Conte nei contenuti ha (stra)ragione, nella forma anche ma siamo sicuri che queste parole pronunciate davanti al mondo possano essere una buona soluzione per il futuro?”.

LO SFOGO – “Il problema di Conte è che non pesa le parole dopo una sconfitta soprattutto se maturata in quel modo. Uno 0-2 ribaltato in 20 minuti non può ovviamente essere valeriana per uno come Conte ma solo “dinamite” che lo fa esplodere. Se proprio devo scegliere preferisco uno così, uno che non accetta la sconfitta, uno che sta male quando perde. Ci serve uno così”.

MANTENERE LA CALMA – “Però alle volte bisogna anche sapersi gestire e Conte questo non lo fa mai! Brucia sapere di poter essere vicino a provarci ma non poterlo fare fino in fondo ma, come spesso ricorda lui, ci si deve anche ricordare da dove si arriva. Conte non ha preso una squadra vincente ma un progetto di squadra vincente e questo lui lo sapeva bene. Quindi basta “sbroccate” pubbliche, ma testa bassa e pedalare come sempre ha fatto nella sua carriera. Non roviniamo quello che di buono si sta costruendo. La società da par suo deve aiutare Conte. La squadra è evidentemente incompleta, piena di buchi e con poca qualità. Non si possono affrontare due impegni con la squadra attuale. Se si vuole fare sul serio bisogna dare retta a Conte e alla sua fame! Forza Inter sempre!”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter-Hellas Verona, le ultime di formazione. Primavera, anticipi e posticipi fino all’11^ giornata. Conte chiede rinforzi: tutto su Vidal e De Paul

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy