Tronchetti Provera: “Messi all’Inter? Sono i campioni a fare la differenza. Icardi grande calciatore, spero risolvano”

Tronchetti Provera: “Messi all’Inter? Sono i campioni a fare la differenza. Icardi grande calciatore, spero risolvano”

Le parole post-derby dell’amministratore delegato di Pirelli

di Antonio Siragusano

Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato del gruppo Pirelli, per molti anni – soprattutto durante la presidenza Moratti – è stato vicino alla società nerazzurra. Sebbene l’allontanamento degli ultimi tempi, Tronchetti Provera rimane uno dei primissimi tifosi dell’Inter, come comprovato ieri sera in occasione del derby dove come sempre ha fatto un tifo sfrenato per i suoi. A tal proposito, intervenuto sulle frequenze di GR Parlamento, ecco cosa ha detto in merito alla prestazione del derby.

DERBY –  “Vittoria dal sapore dolcissimo e dovrà fare da stimolo perché la capacità dei calciatori c’è. Se tutti si impegnano come hanno fatto ieri, possono ottenere grandi risultati e spero sia l’inizio di una nuova serie di belle partite. Lautaro Martinez forte come Icardi? Sono calciatori diversi, Lautaro è un trequartista che sa liberare bene i suoi compagni, ha visione di gioco, è forte e se continua così può diventare un campione”. 

CASO ICARDI –Rimane un grande calciatore, con lui davanti la capacità offensiva della squadra diventa fortissima. Mi auguro che tutto si possa risolvere nel modo migliore. Scambio Icardi-Dybala? Non voglio entrare in questo, Icardi è dell’Inter fino all’ultimo giorno. L’importante è che tutti lavorino insieme, il successo è di tutti. Mi auguro che sia anche di Icardi, che finiscano le polemiche e che si abbia una grande Inter con uno spogliatoio fortissimo”.  

SOGNO MESSI –  “L’ho ripetuto diverse volte: i grandi campioni fanno la differenza e gli investimenti su questi ultimi sono sempre un grande successo. Un grande campione deve avere temperamento, qualità, deve essere leader. Spero di vedere altri campioni dopo Ronaldo in Italia”. 

MAROTTA – “Può dare tanto, ha un’esperienza unica e viene da successi importantissimi. Ha tutte la qualità per aiutare a costruire quella grande squadra che deve diventare l’Inter. Juventus? E’ di una categoria diversa a tutti. Ci sono buone squadre ed una grande squadra. Da sportivo e amante del calcio mi auguro che anche diventino grandi squadre anche Milan, Inter e Napoli”.

Social – Capitan Handanovic si gode la vittoria nel derby: “Uniti si vince”, poi la doppia dedica speciale

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy