Udinese-Inter, le probabili formazioni: scelte obbligate per Spalletti, Tudor si affida a Lasagna

Udinese-Inter, le probabili formazioni: scelte obbligate per Spalletti, Tudor si affida a Lasagna

Ecco le probabili scelte dei due allenatori in vista del lunch match della 36esima giornata di A

di Raffaele Caruso

Vincere e sperare in un passo falso di almeno una romana per riaprire il discorso Champions League: è questa la missione dell’Inter di Luciano Spalletti attesa nel lunch match della 36esima giornata di Serie A dall’impegno della Dacia Arena contro la nuova Udinese di Igor Tudor. La squadra nerazzurra deve lasciarsi alle spalle la sconfitta in rimonta e le polemiche post-Juventus, una sconfitta che pesa non soltanto per la modalità con la quale è arrivata ma soprattutto per la classifica.

Per la trasferta di Udine non sono disponibili per squalifica D’Ambrosio e Vecino. Il primo dovrebbe essere sostituito dal contestatissimo Santon con Dalbert destinato ancora una volta alla panchina mentre il centrocampista ex Fiorentina lascerà spazio allo spagnolo Borja Valero in coppia con Brozovic. Vera emergenza a centrocampo con Rafinha che agirà sulla linea a tre di trequarti con Perisic e Candreva, quest’ultimo infatti si gioca il posto con il giovane Karamoh. In avanti come sempre il bomber nerazzurro Mauro Icardi.

Tudor può contare sul rientro di Jakub Jankto che con molta probabilità costringerà alla panchina Fofana, Behrami davanti alla difesa e l’altro interno che sarà Barak. A destra confermato lo svizzero Widmer mentre sulla corsia opposta spazio per Pezzella anche se resta in corsa per una maglia l’iracheno Adnan. In avanti per fare da spalla a Kevin Lasagna il duello è tutto argentino, favorito l’ex Valencia Rodrigo De Paul su Maxi Lopez.

Le probabili formazioni:

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Stryger-Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Jankto, Pezzella; De Paul, Lasagna.  Allenatore: Igor Tudor.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon; Brozovic, Borja Valero; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi.  Allenatore: Luciano Spalletti.

Leggi anche: Marcelino elogia Kondogbia e punta a riscattarlo

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

La disperazione dei figli di Wanda al termine di Inter-Juventus

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy