Vernazza attacca Conte: “Più vicino a Mazzarri che a Mourinho. Doveva cambiare l’Inter, ma l’Inter ha cambiato lui”

Vernazza attacca Conte: “Più vicino a Mazzarri che a Mourinho. Doveva cambiare l’Inter, ma l’Inter ha cambiato lui”

Il tecnico leccese è finito nel mirino della critica da qualche settimana

di Antonio Siragusano

Sono forse anche un po’ ingenerose le critiche ricevute da Antonio Conte negli ultimi tempi, se consideriamo che la crescita dell’Inter è stata comunque evidente nell’ultima stagione. Al tecnico leccese, però, vanno imputate alcune responsabilità, soprattutto per quanto riguarda un assetto tattico fin troppo discontinuo in fase difensiva. Evidentemente, come dimostrato dalle ultime giornate, sono stati sottovalutati alcuni dettagli tecnici che hanno portato alla costruzione di una squadra non così adatta al 3-5-2 di Conte.

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, ecco due passaggi particolarmente diretti nell’analisi del giornalista Sebastiano Vernazza nei confronti dell’allenatore interista: “Antonio Conte è stato preso per bonificare la palude mentale e motivazionale che ammorba Appiano, ma è finito dentro lo stagno come diversi predecessori, più o meno illustri, e per ora è più vicino a Mazzarri, quinto nel 2013-14, che a Mourinho. A Conte è stato chiesto di cambiare l’Inter, ma per ora è stata l’Inter a cambiare lui, sempre meno furioso a bordo campo, a tratti pacificato. I 14 punti di vantaggio sul quinto posto di Napoli e Roma sono una bella assicurazione sulla Champions, ma attenzione, si fa presto a dilapidare patrimoni”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Calciomercato Inter – Conte lascia? Skriniar in discussione, Kumbulla incanta. Candreva rinnova

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy