Giuffredi (ag. Biraghi): ”L’Inter per lui è tutto, in sede per la firma era ancora stonato”

Giuffredi (ag. Biraghi): ”L’Inter per lui è tutto, in sede per la firma era ancora stonato”

L’esterno sinistro è tornato a Milano dopo essere cresciuto proprio nel settore giovanile nerazzurro

di Raffaele Caruso

Mario Giuffredi, agente di Cristiano Biraghi, si è concesso ai microfoni di Tuttomercatoweb per ritornare sulla trattativa che ha riportato a Milano l’ex esterno della Fiorentina.

Ecco le sue parole: ‘‘Biraghi ha sempre voluto giocare all’Inter, fin da quando è nato. E’ stato lì da ragazzino e da quando è andato via ha portato avanti un percorso finalizzato al suo ritorno in nerazzurro. Voleva tornare alla casa madre e quando siamo andati in sede per la firma era ancora stonato. Come se non avesse ancora metabolizzato cosa stesse succedendo. Visita della Nord? Tutta gente che lui conosceva da tanti anni. L’Inter per lui è tutto”.

Il percorso di crescita:Io lo presi quando era alla Juve Stabia e non giocava. C’è un percorso molto lungo alle spalle, aveva bisogno di maturare, di fare esperienza. Di migliorare dal punto di vista della personalità e della mentalità. I vari step e le varie mazzate che ha preso durante questi passaggi gli hanno permesso di maturare e di tornare all’Inter”.

Il punto sul campionato: ”L’Inter ha preso più giocatori, ma Juve e Napoli avevano necessità diverse perché già c’era un’ossatura. Difficile fare una classifica, si sono rinforzate tutte e tre anche se l’Inter è ancora un po’ indietro. Ha cambiato tanto e ha bisogno di tempo”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

GdS – Da Conte alla nuova sede: Suning in 12 mesi ha rivoluzionato l’Inter. Ma non vuole fermarsi qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy