Lecce-Inter, Liverani in conferenza: ”Gara impari, affrontarli deve essere un premio per noi. Lapadula in dubbio”

Lecce-Inter, Liverani in conferenza: ”Gara impari, affrontarli deve essere un premio per noi. Lapadula in dubbio”

Le parole del tecnico giallorosso in vista del match in programma contro l’Inter domani pomeriggio al Via del Mare

di Raffaele Caruso

Giorno di vigilia in attesa di Lecce-Inter, match valido per la prima giornata del girone di ritorno della Serie A. In attesa delle parole di Conte, è Fabio Liverani il primo a presentare la partita in programma domani pomeriggio alle ore 15.00 al Via del Mare.

Ecco le sue parole: “È una gara impari, come quella contro la Juventus in cui però scendemmo in campo con l’atteggiamento giusto. Serve anche un po’ di fortuna. Affrontare l’Inter deve essere un premio per i ragazzi, devono godersi queste sfide. Stiamo facendo un campionato dignitoso nonostante tutte le difficoltà, abbiamo le stesse possibilità delle altre squadre di restare in Serie A. Vogliamo giocarcela contro chiunque”.

Lapadula in dubbio e il punto sugli infortunati:‘Ha avuto un attacco di dissenteria, un intoppo che sicuramente non fa piacere in vista di una gara come quella di domani. Ma può partire dall’inizio. Majer? Potrà rappresentare un grande aiuto. Viene da un problema al polpaccio che lo ha costretto a saltare qualche partita. Spero di avere quanto prima tutti a disposizione, anche per alzare la competitività durante gli allenamenti. Quando il posto è assicurato, il livello di abbassa: è un problema comune a tutte le squadre”.

Le sfide da calciatore contro l’Inter:Ricordo un 3-3 con la Lazio con un gol nel finale fantastico. Non ho mai segnato ai nerazzurri, ma alcuni assist sì: quelli li ho fatti”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Conte chiede Modric per giugno. Ashley Young è dell’Inter, accelerata per Moses. Le ultime su Eriksen e Giroud

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy