Castellazzi: “Non voglio smettere! Del Catania ho bei ricordi…”

Castellazzi: “Non voglio smettere! Del Catania ho bei ricordi…”

di

Arrivato in nerazzurro nell’estate del 2010, Luca Castellazzi ha sempre avuto poco spazio all’Inter per mettere in mostra le sue buone qualità. E anche domenica, contro quella che è  una sua ex squadra, il portiere siederà in panchina. A Golsicilia.it Castellazzi ha voluto ricordare il suo trascorso a Catania: “Arrivai all’ultimo giorno del mercato di gennaio, giocavo alla Reggina e avevo deciso di cambiare aria. Quindi la trattativa con il Catania, allora di proprietà dei Gaucci, si sviluppò negli ultimi giorni utili per i trasferimenti. Per me fu una bella sfida, una scommessa, e mi misi in discussione. Oltretutto di quei mesi ho ricordi bellissimi: è stata un?esperienza importante – continua l’ex doriano – in una  squadra molto seguita dalla piazza. Penso di aver lasciato bei ricordi nonostante sia stato lì soltanto per sei mesi; il rigore parato all’esordio mi ha sicuramente facilitato le cose in tal senso“.

A proposito della sfida di domenica, il secondo portiere nerazzurro afferma: “Sarà una partita difficile, il Catania ha bisogno di punti mentre l’Inter non vince dal derby; mi dispiace per il Catania ma noi dobbiamo vincere“. Luca Castellazzi dedica la chiusura al futuro: “Penso che giocherò ancora, non ho ancora chiaro cosa farò perché in questo periodo è difficile avere certezze. A luglio avrò 39 anni, però sto bene e ho ancora entusiasmo e passione, quindi di smettere non ne ho intenzione; in primavera, con calma, vedremo la situazione e discuteremo con la società, cercando una soluzione che possa accontentare tutti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy