TWINTERISTI – Inter-Spal, i tifosi: “Primo posto meritato. Scudetto? È ancora lunga, servono rinforzi dal mercato!”

TWINTERISTI – Inter-Spal, i tifosi: “Primo posto meritato. Scudetto? È ancora lunga, servono rinforzi dal mercato!”

Nuovo appuntamento con lo spazio dedicato ai tifosi: 280 caratteri, la lunghezza di un tweet, per commentare i temi caldi di casa Inter

di Redazione PI

Parola ai tifosi. Nuovo appuntamento con Twinteristi, la rubrica ideata da Passioneinter.com che vuole dare sempre più voce a chi ogni giorno difende e sostiene la fede nerazzurra: i suoi tifosi, appunto. In questo spazio commenteremo in 280 caratteri, la lunghezza di un tweet (da qui il nome…), i temi caldi del mondo Inter con chi sui social discute con competenza e anche ironia della squadra nerazzurra.

Quella che si è appena conclusa è stata una settimana molto importante per le sorti della stagione nerazzurra. Prima la vittoria in Champions League contro lo Slavia Praga, poi il passo falso della Juventus in casa contro il Sassuolo e il successo dell’Inter sulla Spal: Conte torna solitario in vetta alla classifica, trascinato da un super Lautaro Martinez autore della doppietta decisiva che ha deciso il match di San Siro. I nerazzurri ora sono a +1 sui bianconeri di Sarri, dopo 14 giornate di campionato e un avvio da record che non ha precedenti nella storia della Beneamata. L’Inter può giocarsi lo scudetto fino alla fine con la Juventus?

Ecco l’opinione dei nostri Twinteristi sulla gara di ieri:

“Tre punti finalmente pesanti, in una di quelle partite che nelle ultime stagioni abbiamo sempre bucato. Una squadra che sembra acquisire partita dopo partita la consapevolezza di potersela giocare punto a punto con la Juve fino a maggio. Piccolo neo: i troppi gol stupidi subiti” @Mattedj23

“Partita pericolosa che l’Inter ha vinto, pur non brillando. Fa bene al morale essere in testa, ma bisogna giocare sempre come fossimo noi a inseguire. Abbiamo una chance, a gennaio bisogna rimpolpare la rosa con giocatori che diano garanzie tecnico-tattiche e soprattutto fisiche” @Queen_Mary_Na

“Quest’ Inter incanta! Nonostante le assenze pesanti in mezzo (Sensi-Barella), coloro i quali sono scesi in campo hanno dimostrato grande coesione e spirito di sacrificio. Il primato ci gratifica ma la strada è ancora (troppo) lunga.  Adani direbbe:“Calma!”.  @Kate22_7

“Questa squadra deve sempre spendere il 100% fisicamente e mentalmente per vincere, e non importa se contro ci sia la SPAL o il Real. Alla lunga questo farà la differenza con la Juve, ma oggi ci gustiamo un 1* posto meritato”. @Milestemplaris

“Su Inter-Spal: Non esistono partite facili e anche questa non lo è stata, però al solito, una volta andati in vantaggio, ci troviamo a dover fronteggiare una leggerezza difensiva e permettiamo ad un avversario di entrare in area e arrivare al tiro, manco fosse Tomba a Calgary. Non benissimo”.  @SimoTarantino

“Sin da quest’estate una parte di me sperava nello scudetto, ma ora credo ci siano tutte le premesse per poterci credere davvero, nonostante tutte le difficoltà. Se a gennaio arrivassero innesti, soprattutto a centrocampo, sarebbe da stupidi non lottare per vincere ma solo per “dare fastidio””. @interebbasta

“È lunga. Anzi è lunghissima. Ma la classifica ad oggi rispecchia non il valore delle due rose, ma quello che il campo ha fatto vedere fin qui. L’Inter merita di stare ad oggi davanti alla Juventus. Punto. E il merito è al 100% di Conte”. @raffaelecaru

 

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Handanovic e Barella premiati al Gran Galà 2019. Ausilio su Lautaro: “Per la clausola siamo tranquilli”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy