Spalletti: “Contenti di aver dato una soddisfazione al pubblico. Wanda Nara? Non parlo con le mogli dei calciatori”

Spalletti: “Contenti di aver dato una soddisfazione al pubblico. Wanda Nara? Non parlo con le mogli dei calciatori”

L’allenatore dei nerazzurri è stato intervistato da Premium Sport

di Simone Tortoriello, @simonzibon

Intervenuto ai microfoni di Premium Sport, l’allenatore nerazzurro Luciano Spalletti ha parlato di vari argomenti, cominciando dalla partita con la Lazio: “Grande soddisfazione per la partita con la Lazio. Siamo contenti di aver dato questa soddisfazione al pubblico. Negli ultimi 20 minuti della partita più importante, dove diventa più difficile reagire per chi non ha quella forza mentale che serve, abbiamo dimostrato tanto. Adesso per la prossima stagione gli ultimi 20 minuti di questa partita dovranno essere il riscaldamento di tutte le partite che andremo a giocare.C’è stato carattere, voglia, personalità. Chi era in panchina lo ha visto che poteva succedere di tutto. Al termine della gara ho aspettato tutti i miei calciatori e li ho abbracciati uno ad uno.”

MERCATO“Penso non ci saranno sacrifici dolorosi, però ci sono dei paletti da rispettare ma fanno parte del compito dei direttori che abbiamo.”

ICARDI“Non parlo con le mogli dei calciatori, ed anche se è il procuratore non parlo con i procuratori, parlo solo con i miei calciatori.”

DE VRIJ“Ha giocato una partita eccezionale, perfetta, poi è chiaro se per una mezza scivolata lo si vuole far diventare il capro espriatorio della partita è un’altra cosa”

LEGGI ANCHE – La Juve piomba su Cancelo dopo il no dell’Inter

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LAZIO-INTER, VECINO SEGNA E BERTI IMPAZZISCE!

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. renatamusicsho_868 - 2 anni fa

    Caro allenatore. Non dimentico che, a 5 partite dalla fine del campionato, lei ha affermato alla stampa che non avevamo qualità a centro campo. Dichiarazione infelice, e non certo motivante per i giocatori. La partita contro la Juventus, che i giocatori hanno giocato con tutta la convinzione e il sacrificio in 10 contro 11, l’ha persa lei, effettuando , forse per paura? quei 2 cambi a pochi minuti dalla fine. Questa partita avevo ipotizzato si potesse perdere solo se l’arbitro ci avesse espulso uno o più giocatori o se lei avesse messo in campo Santon e Borca Valero. Si sono verificati entrambi i casi. Dell’ultimo, in particolare, lei ne è il responsabile.Non è possibile ignorare cosa vuol dire Inter-Juventus . Sembrava quasi si fosse messo in lista come prossimo allenatore della Juve. I giocatori avrebbero solo potuto fare possesso palla e si sarebbero sicuramente impegnati in difesa. Ricordo l’impegno di Eto’o in un recente glorioso passato. Se Santon non l’ha utilizzato nessun allenatore , ci sarà stato un motivo. Le sue entrate in campo si sono caratterizzate con autogol, rigori procuratesi, ed errori clamorosi. E’ arrivato Spalletti, scopritore di talenti nascosti? Mi dicono che passeggia spesso nelle strade del centro, a Como. Vorrei tanto incontrarla per dirle tutto quello che penso di lei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy