Da Wilkes a Van Der Meyde e Sneijder: tutti gli olandesi che hanno vestito la maglia dell’Inter prima di De Vrij

Da Wilkes a Van Der Meyde e Sneijder: tutti gli olandesi che hanno vestito la maglia dell’Inter prima di De Vrij

Sono nove in totale gli olandesi nerazzurri, alcuni dei quali entrati per sempre nel cuore dei tifosi

di Luca Tagliabue

L’acquisto di Stefan De Vrij prosegue la notevole tradizione di olandesi che hanno vestito la maglia dell’Inter nel corso dei suoi tanti anni di storia: in questo speciale ripercorreremo i loro passi con la maglia nerazzurra, partendo dal primo olandese in assoluto ad arrivare sui campi della Serie A.

FAAS WILKES – Coronato da soprannomi fantasiosi come “la Monna Lisa di Rotterdam” e “il tulipano volante”, Faas Wilkes fu il primo calciatore olandese in assoluto ad approdare in Italia, quando l’Inter, nel luglio del ’49, lo acquistò dallo Xerxes. Nei suoi tre anni in nerazzurro collezionò ben 95 presenze, condite da 46 gol e un assist; terminata l’esperienza all’Inter, continuò a giocare in Italia con la maglia del Torino (dove giocò poco a causa di un grave infortunio) per poi passare diversi anni in giro per l’Europa fino al ritorno allo Xerxes nel ’64, dove si ritirò.

WIM JONK –  Jonk fu acquistato dall’Ajax nel 1993 nello stesso affare che portò in nerazzurro anche Dennis Bergkamp, per un totale di 10 miliardi di lire. Passò due buoni anni con la maglia dell’Inter, collezionando, in 67 presenze, 13 gol e un assist, un ottimo bottino visto il suo ruolo da mediano. Dopo essersi ritirato ha cominciato a lavorare come dirigente nel settore giovanile dell’AJac, dove lavora tutt’ora.

DENNIS BERGKAMP – Dennis Bergkamp fu uno dei più grandi rimpianti della storia del club: 52 presenze, undici gol e una Coppa Uefa per lui in nerazzurro, poi il trasferimento all’Arsenal dove si affermò come uno dei centravanti più forti della Premier League e guidò i Gunners alla vittoria di tre campionati.

ARON WINTER – Come De Vrij, anche Winter passò all’Inter venendo acquistato dalla Lazio. Il centrocampista giocò con la maglia nerazzurra dal ’96 al ’99, collezionando 77 presenze. Anche lui, una volta ritiratosi, ha avuto l’opportunità di lavorare nell’Ajax, dove ora ricopre il ruolo di vice allenatore.

CLARENCE SEEDORF – Seedorf arrivò all’Inter nel gennaio del 2000, quando la dirigenza nerazzurra lo acquistò dal Real Madrid. La sua esperienza è stata caratterizzata da molti alti e bassi, motivo che spinse l’Inter a cederlo al Milan in cambio di Coco nell’estate del 2002, affare che si sarebbe poi rivelato un grosso errore. Del suo periodo in nerazzurro viene ricordata in particolare la doppietta alla Juve nel pareggio per 2 a 2 del 9 marzo 2002.

ANDY VAN DER MEYDE – La storia dei nerazzurri arrivati dall’Olanda si arricchisce ulteriormente nell’estate del 2003, quando l’Inter acquista per 6 milioni di euro Van Der Meyde dall’Ajax, che non riuscì a ripetere quanto di buono fatto in patria con la maglia nerazzurra e segnò un solo gol in una partita di Champions League contro l’Arsenal: fu una rete storica perchè regalò all’Inter l’illusione di poter superare il turno contro i londinesi, che nella gara di ritorno polverizzarono le speranze nerazzurre con un 1-5 a San Siro.

EDGAR DAVIDS – Arrivato circondato da grandi aspettative, il centrocampista Edgar Davids si rivelò una delusione per i tifosi nerazzurri: arrivò all’Inter nel 2004 dal Barcellona, dopo essere prima passato dalla Juventus, ma dopo 14 presenze fu ceduto al Tottenham.

WESLEY SNEIJDER – Il trequartista arrivò all’Inter nella stagione del triplete, dove si dimostrò uno dei protagonisti fondamentali per l’impresa fatta dagli uomini di Mourinho. Nel corso della sua esperienza in nerazzurro (22 gol e 35 assist in 116 presenze) contribuì alla conquista di una Champions League, un Mondiale per Club, un Campionato, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.

LUC CASTAIGNOS – A soli 19 anni fu acquistato dal Feyenoord; un solo anno all’Inter per lui prima di tornare in Olanda al Twente, anno in cui riuscì a trovare ben poco spazio (sole sei presenze). Al momento è di proprietà dello Sporting CP, che nella ultima stagione lo ha mandato in prestito al Vitesse.

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

LEGGI ANCHE – Eder-Cina si farà? Lo Jiangsu Suning su di lui

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DE VRIJ SI PRESENTA ALL’INTER: “MI HANNO CHIAMATO PER FARE MURO”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy