Cecere: “Gli obiettivi dell’Inter sono Lavezzi e Villas-Boas”

Cecere: “Gli obiettivi dell’Inter sono Lavezzi e Villas-Boas”

Commenta per primo!

Nicola Cecere ha parlato a Sky di Inter, Moratti e del mercato confermando notizie che già circolano da tempo. Ha esordito commentando la situazione dei giovani presenti all’Inter: “I giovani arrivati non si sono rivelati all’altezza, inutile negarcelo. Il gruppo dirigenziale è rimasto quello che ha costurito ilTriplete, ma non è facile reperire nuovi Maicon, Chivu, Samuel, Lucio o nuovi Milito ed nuovi Eto’o. L’Inter è stata costruita nel tempo e con intelligenza, andando a prendere a costi bassissimi calciatori del calibro di Julio Cesar, Maicon, Cambiasso, Zanetti e gli altri. Scelte intelligenti che hanno pagato. Ma ora i vari Alvarez, Coutinho e compagnia non stanno ripercorrendo le orme dei big”. La soluzione qual è? “Non c’è. Bisogna ripartire. Credo che se Villas-Boas si libererà dal Chelsea, andrà all’Inter. Blanc resta un’alternativa importante, mentre Ranieri ha chance di restare solo in caso di terzo posto acquisito. Capello? Non credo, ora è complicato. Ma Fabio fu vinicissimo al matrimonio con Moratti in due occasioni e solo l’ostinazione della FA fece saltare tutto. A pensarci ora…” Nel concludere, il giornalista conferma le varie voci che circolano sul futuro di Lavezzi in neroazzurro: “Lavezzi piace da matti a Moratti e per l’estate qualcosa succederà. Il presidente non farebbe mai uno sgarbo a De Laurentiis, ma su Lavezzi ci si sta lavorando da tempo”.

Dichiarazioni prese da FcInterNews.it.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy