GdS – Chiesa, ormai è volata finale tra Inter e Juve: c’è però una promessa dei Della Valle

GdS – Chiesa, ormai è volata finale tra Inter e Juve: c’è però una promessa dei Della Valle

Il talento della Fiorentina ha rifiutato ben 7 milioni annui dal Bayern Monaco

di Simone Frizza, @simon29_

Il ring è pronto, il pubblico c’è, la posta in palio è chiara: Inter e Juventus sono pronte a darsi battaglia per Federico Chiesa. Le società sembrano rimaste le uniche due presenti nella corsa al classe 1997, in quanto l’offerta dell’altra pretendente concreta, il Bayern Monaco, è stata gentilmente declinata. Ed era tutt’altro che interessante, per Federico: ben 7 milioni annui, la garanzia di vincere la Bundesliga e di poter essere, ogni anno, tra le principali pretendenti alla Champions League.

Il patto con i Della Valle – La decisione di Chiesa e della sua famiglia (papà Enrico è il suo agente), scrive La Gazzetta dello Sport, è stata presa: rimanere in Serie A. Questa scelta convive perfettamente con il patto che il ragazzo ha stretto con la proprietà uscente, la famiglia Della Valle: nessuna richiesta di aumento dell’ingaggio fino a giugno, momento nel quale Chiesa sarebbe stato libero di decidere il suo futuro. La volontà della proprietà sarebbe quella di guadagnare almeno 70 milioni dalla sua cessione, mentre la richiesta del ragazzo, in caso di permanenza, sarebbe quella di ottenere un aumento dell’ingaggio che pareggi la proposta di Inter e Juventus: circa 5 milioni annui.

L’Inter si prepara alla rivoluzione: in arrivo il ‘metodo-Conte’, un tornado di intensità

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy