Capitolo plusvalenze: all’Inter manca poco per centrare l’obiettivo. Ecco tutte le strategie

Capitolo plusvalenze: all’Inter manca poco per centrare l’obiettivo. Ecco tutte le strategie

Tante le operazioni già chiuse dai nerazzurri in questo mese

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

L’obiettivo di raccogliere oltre 40 milioni di plusvalenze sul mercato per soddisfare i paletti del Fair Play Finanziario imposti dalla dirigenza della UEFA sta per essere portato a termine dall’Inter. In questo mese i nerazzurri hanno saputo cedere i propri prezzi pregiati del settore giovanile generando oltre 35 milioni di plusvalenze da iscrivere a bilancio: Radu-Valietti al Genoa per 12 milioni, Bettella all’Atalanta per 7, Santon-Zaniolo alla Roma per 14, Kondogbia al Valencia per 2.5.

Ora manca però l’ultimo sforzo ed i nomi sul piatto sono tanti, come ricorda La Gazzetta dello Sport: in corso ci sono le trattative con Galatasaray e Leganes rispettivamente per Nagatomo e Puscas, che potrebbero lasciare Milano entrambi per 3 milioni di euro, mentre rimane da convincere il giovane Manaj, che ha offerte da Spagna e Portogallo in grado di far entrare altri 2 milioni. La carta jolly è Andrea Pinamonti: una sua cessione, slegata da tutte le altre, basterebbe per sistemare definitivamente il bilancio nerazzurro. A lui sembra essersi interessato in particolare il Genoa, anche se gli incontri non hanno ancora portato ad un accordo definitivo.

SEGUI CON NOI IL CALCIOMERCATO MINUTO PER MINUTO 

 
DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE!
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy