Ansaldi: “Domenica scatta l’obbligo di riscatto? Sono contento: mi sento bene al Torino”

Ansaldi: “Domenica scatta l’obbligo di riscatto? Sono contento: mi sento bene al Torino”

Con la prossima presenza, scatterà l’obbligo di riscatto da parte del Torino, come da accordi con l’Inter

di Paolo Messina

L’Inter ha cambiato numerosi terzini nel corso delle ultime stagioni. Con alti e bassi di vario genere, il reparto arretrato ha trovato una certa stabilità solo ed esclusivamente per quanto concerne la parte centrale. Colonne come Skriniar e de Vrij mancano sugli esterni bassi. D’Ambrosio e Asamoah sono gli unici due che sembrano dare una certa continuità di rendimento. L’ultimo mercato estivo è stato caratterizzato dal rimpianto per non aver riscattato Cancelo. Il portoghese, poi acquistato dalla Juventus, aveva dimostrato di poter fare il salto di qualità e di elevare tutto il reparto difensivo.

Uno dei terzini passati in maniera fulminea dalle parti di Milano è Ansaldi. Mai imposto con una certa frequenza e con prestazioni degne davvero di nota, l’argentino ha trovato la dimensione giusta a Torino. Proprio con i granata sta per raggiungere un grande traguardo che lo porterà a spezzare completamente il legame con l’Inter. Queste le sue parole rilasciate a Sky Sport: “Domenica scatta l’obbligo di riscatto del mio cartellino da parte del Torino? Sono contento soprattutto perché sto giocando e mi sento bene, questa è la cosa più importante. Ringrazio i compagni, lo staff medico e il mister per la fiducia. Ora devo fare bene, il mio obiettivo è far crescere questa squadra. Sono contento qua a Torino”.

Sportmediaset – Caso Icardi, nuovo incontro tra Marotta e l’avvocato Nicoletti: dal confronto filtra ottimismo

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy