CHE FINE HA FATTO – Lukas Spendlhofer, il giovane austriaco lanciato da Stramaccioni

CHE FINE HA FATTO – Lukas Spendlhofer, il giovane austriaco lanciato da Stramaccioni

36°appuntamento con la rubrica settimanale di Passioneinter.com

di Antonio Siragusano

“Che fine ha fatto” è la rubrica settimanale di Passioneinter.com che tratterà i vari giocatori transitati in nerazzurro che sono poi finiti nel dimenticatoio, raccontando come è proseguita la loro carriera una volta andati via dall’Inter.

In questo nuovo appuntamento, parleremo di un calciatore che probabilmente non ricorderanno in molti, a causa dei soli 13′ collezionati in prima squadra. Si tratta del classe 1993 Lukas Spendlhofer.

Giovane difensore austriaco, approda all’Inter nel gennaio 2011 per poco meno di 100mila euro dall’U18 del Sankt Pölten. Allora 17enne, viene ovviamente aggregato alla Primavera di Andrea Stramaccioni. Con la formazione giovanile interista, Spendlhofer ci rimarrà per 2 anni e mezzo, partecipando da protagonista alla storica vittoria della squadra della Nextgen Series 2012. L’anno successivo, dopo aver trascorso qualche mese ai margini a causa di problematiche legate al rinnovo contrattuale, fa il suo esordio in Serie A il 13 maggio 2013 contro il Genoa, lanciato proprio da Stramaccioni in campo per 13′.

Dopo aver finalmente raggiunto il rinnovo con il club nerazzurro, nel luglio 2013 viene mandato in prestito in Serie B al Varese. Parentesi alquanto deludente, questa, viste le sole 5 presenze, di cui 3 in Campionato e 2 in Coppa Italia.

Nell’estate del 2014, è lo Sturm Graz a fargli la corte e ottenerlo in prestito ancora dall’Inter. Tornato in Austria, già dalla prima annata Spendlhofer trova parecchio spazio divenendo un titolare della difesa quasi inamovibile. Le prestazioni convincenti del ragazzo, spingono addirittura il club l’annata successiva ad esercitare il riscatto fissato a 450mila euro, acquistando a titolo definitivo il suo cartellino. Da allora, è uno dei pilastri della difesa austriaca e non sembra aver intenzione di voler lasciare quella che ormai considera casa propria.

CHE FINE HA FATTO – Jonathan, il Maicon in 16:9 diventato Divino

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy