Inter-Eintracht, Spalletti (Inter Tv): “Dobbiamo ragionare in maniera corretta in vista del derby. Keita? Ha lottato fino in fondo”

Inter-Eintracht, Spalletti (Inter Tv): “Dobbiamo ragionare in maniera corretta in vista del derby. Keita? Ha lottato fino in fondo”

Le parole del tecnico dell’Inter al termine della sconfitta contro l’Eintracht

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, ha parlato a Inter Tv al termine della sconfitta contro l’Eintracht che ha portato all’eliminazione dell’Inter dall’Europa League. Ecco le sue parole: “Abbiamo fatto confusione nella ricerca, la fame ci ha creato squilibri durante la partita. Siamo andati a metterla sul piano di forzarla per avere subito la giocata importante, di metterla subito con o la va o la spacca, invece non c’era da spaccare nulla. Dopo aver preso gol abbiamo tentato di risolverla individualmente, andando a forzare le situazioni senza badare al reparto creando vuoti nel campo perché non si sta dentro con equilibrio. Si è determinato che si spendessero le corse che ci hanno fatto creare spazi, mentre gli altri facevano girare la palla facilmente. Handanovic è stato bravo a non prendere ulteriori gol perché si sono presentati lì davanti”.

“Noi qualcuno riposato ce l’abbiamo a disposizione per domenica, poi bisogna ragionare in maniera corretta e fare le valutazioni giuste per capire le cose che sono successe e le cose che dobbiamo organizzare per questa partita. Fondamentale è riuscire a rendersi conto di quello che serve, anche se non si è supportati dall’entusiasmo. Keita? Gli mancava la partita, ha avuto difficoltà perché la squadra si è allungato e non si è trovato nelle migliori condizioni. Mi aspettavo avesse difficoltà nel finale invece si è dato da fare fino in fondo”.

Le PAGELLE di Inter-Eintracht: squadra fiacca, Perisic osceno. Tradisce anche de Vrij

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy