Icardi è l’Hombre de la Champions: l’Inter si gode un ‘Maurito’ in formato europeo

Icardi è l’Hombre de la Champions: l’Inter si gode un ‘Maurito’ in formato europeo

Il bomber argentino, al primo impatto in Champions League, non ha affatto tradito le attese

di Simone Frizza, @simon29_

I (legittimi) dubbi legati al suo impatto con la Champions League, mai giocata in carriera, sono stati spazzati via tutti dopo sole due partite. Mauro Icardi ha già realizzato due gol nelle prime due presenze in Champions League ed aiutato l’Inter a portare a casa i 6 punti che attualmente si trova nel girone e che le permettono di insidiare, almeno momentaneamente, il Barcellona in un primo posto che sembrava affare esclusivo di Messi e compagni.

In un’Inter che cresce e macina sempre più gioco il capitano nerazzurro sembra essere anch’egli in crescita, affinando il feeling con Nainggolan (anche lui in gol nella partita di ieri contro il PSV) e con tutto il resto della squadra. “È l’Hombre de la Champions”, ha esclamato Fabio Caressa ieri, in telecronaca, al momento del suo gol dell’1-2. E per ora, dati alla mano, la descrizione è calzante: se Maurito dovesse continuare con questa media, è difficile credere che i top club europei non inizino seriamente a pensare di strapparlo all’Inter. D’altronde, come riporta Opta, era dal 2004/2005 che un calciatore non segnava nelle sue prime due partite in Champions League con la maglia nerazzurra. L’ultimo fu, in quell’anno, Adriano.

I quotidiani sportivi in edicola oggi descrivono Icardi come il migliore in campo di PSV-Inter.

La Gazzetta dello Sport 7,5 – Non poteva non esibirsi nel teatro dei centravanti. Manda Vecino ad un passo dal gol, mette il piede sul pareggio, di testa sfiora la rete per quattro volte. E l’astuzia con cui prende posizione su Schwaab è da manuale del centravanti.

Corriere dello Sport 8 – Zero gol in campionato, già due in Champions. E anche questo è un gol pesante, di quelli da bomber vero. Prima del 2-1 porta i suoi pericoli con i colpi di testa (Zoet gli toglie un gol) ed è decisivo nell’azione del pareggio.

Tuttosport 7,5 – Sotto gli occhi di Wanda segna il gol numero 110 in nerazzurro, fa ammattire in ogni azione i centrali del PSV ed è attore protagonista anche sull’azione dell’1-1 dopo aver costretto Zoet alla più bella parata della serata. È il signor partita.

LEGGI ANCHE – Moratti: “Io presidente FIGC? No comment…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

WANDA NARA QUASI INVESTITA AD AMSTERDAM: “STAVO PER MORIRE!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy