Quando il Pesce d’Aprile è nerazzurro

Quando il Pesce d’Aprile è nerazzurro

Oggi, il famigerato Pesce d’Aprile, ha mietuto vittime anche tra i tifosi nerazzurri che hanno letto in rete alcune improbabili notizia sulla loro squadra

Il primo Aprile si sa, bisogna aspettarsi il classico scherzo un po’ da tutti ma, negli ultimi anni, anche gli organi d’informazione si stanno adeguando a questa tradizione. Tra i soggetti più coinvolti, ovviamente famosi, non poteva mancare l’Inter, utilizzata suo malgrado per far abboccare un sacco di pesci. Questa mattina un articolo di 90min.com titolava “BOMBA! – Higuain non rinnova con il Napoli e va… all’Inter” con tanto di descrizione della trattativa ma che sul finire ammetteva “Avete abboccato? Se si, ci scusiamo in anticipo ma e’ il classico pesce d’aprile!! Ebbene si, la notizia e’ stata creata proprio per il primo d’aprile, ma chissà che un giorno possa essere confermata anche dalle società….”. 

Nulla in confronto a quanto organizzato dall’Inter Club Giacinto Facchetti di Agordo, in provincia di Belluno, nel 2015. Come scrive il corrieredelveneto.it “Nel 2015 ad Agordo, in provincia di Belluno, sindaco, presidente della squadra locale, giornalisti e cittadini vennero letteralmente «burlati» da parte dei rappresentanti dell’«Interclub Giacinto Facchetti» che avevano convinto chiunque che l’Inter sarebbe arrivata in paese. Della questione si era parlato addirittura in consiglio comunale e si stava già pensando di organizzare un amichevole tra i locali dell’Agordina Calcio e l’Inter”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy