Sconcerti: “Inter non distante dalla Juve. Icardi? Ecco il problema…”

Sconcerti: “Inter non distante dalla Juve. Icardi? Ecco il problema…”

icardi psg

Sky Sport 24, Mario Sconcerti offre la sua analisi pre- Juve-Inter: “E’ un campionato dal quale aspettarsi ancora tantissimo. C’è la suggestione della Juve in vetta, come c’è stata quella dell’Inter che in parte ora resta. Ma un campionato con certi distacchi può ancora regalare molte cose: fossi nelle prime 4-5 squadre non lascerei niente, perché nulla va escluso. L’Inter? Non so se dobbiamo vedere la migliore Inter del 2016; il problema non è la qualità dei giocatori, quanto piuttosto l’uniformità del gioco e la mancanza di personalità dei giocatori. Sono buoni giocatori ma non fuoriclasse e domani questo lascia spazio alla qualità della Juve. Ma sul piano tecnico non sono assolutamente distanti e a Torino può succedere di tutto. Il centrocampo della Juve è forse più variegato mentre quello dell’Inter ha tanti elementi che non cercano la profondità. Ma non penso che in nessuna delle due squadre sia la parte migliore; i due giocatori più importanti sono Paulo Dybala e Mauro Icardi. L’Inter ha normalizzato una decina di giocatori, ma nessun giocatore di 23 anni ha fatto i gol di Icardi dagli anni ’60 in poi; io penso che possa lamentarsi lui del gioco dell’Inter di quanto il gioco possa lamentarsi di lui. Il problema è che nessuno sa costruire”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy