Spalletti: “Nell’hashtag #senzatregua tutti gli interisti possono riconoscersi. In allenamento…”

Spalletti: “Nell’hashtag #senzatregua tutti gli interisti possono riconoscersi. In allenamento…”

L’allenatore nerazzurro ha risposto alle domande dei bambini di Topolino

di Simone Tortoriello, @simonzibon

Come il capitano Icardi è diventato Icarduck, anche l’allenatore dei nerazzurri Spalletti è entrato nel fumetto, sotto il nome di Spallucci. Durante la visita dei bambini di Topolino alla Pinetina, anche il tecnico di Certaldo è stato intervistato dai ragazzi, rispondendo alle loro curiosità. Ecco le parole del mister: “Non conosco Tato il Lupo, ma conosco la favola della volpe e della cicogna, che dice :”Non si deve mai pensare di essere i migliori, quelli giusti, e che gli altri siano diversi, sbagliati, da bistrattare.”

Come fai a farti obbedire in allenamento?

“Utilizzo un fischietto per attirare l’attenzione. E racconto cose belle ai miei calciatori, come favole o imprese di altre squadre.”

Ci spieghi l’hashtag #senzatregua?

“È un’espressione in cui tutti i nerazzurri possono riconoscersi e sentirsi uniti per lottare insieme. E poi è una qualità che ci vuole, quella di non darla mai vinta.”

Quanto conta che i giocatori si sentano parte di una famiglia?
“Molto! Se vuoi bene a chi hai accanto, come in famiglia, lo aiuti nelle difficoltà. Anche in campo…”

Cosa hai trovato all’Inter che non hai trovato da nessun’altra parte?
“Voi! E con il vostro supporto saremo sicuramente più forti. Anzi, con quei muscoli lì si diventa addirittura invincibili”.

INTER, SENTI BERNARD: “NON RINNOVO, CERCO QUALCOSA DI IMPORTANTE”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA MAGLIA SPECIALE PER I 110 ANNI DELL’INTER AUTOGRAFATA DAI CALCIATORI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy