Mazzola: “Mancini non crede più in questo gruppo”

Mazzola: “Mancini non crede più in questo gruppo”

intervista mazzola

Intervistato da La Gazzetta Dello Sport, Sandro Mazzola, storica bandiera neroazzurra, ha rilasciato delle dichiarazioni ricche di delusione per la sconfitta avvenuta ieri contro la Juventus. “Sono molto deluso. Soprattutto per l’incapacità di costruire azioni degne di questo nome, senza riuscire a sfruttare le caratteristiche di Icardi che è il terminale offensivo. Quando hai davanti un giocatore del genere, devi provare ad innescarlo giocando sulle fasce e cercando giocate di qualità per andare in superiorità numerica. Non si è visto nulla di questo e temo che i problemi siano di natura tecnica, a partire dalla mancanza di interpreti di qualità in mezzo al campo, ma anche psicologica per l’approccio impaurito alla gara contro la Juve“. Da queste sue parole possiamo notare un’evidente delusione per il modo di interpretare la gara da parte dei giocatori; Mazzola non sorvola nemmeno sull’allenatore Roberto Mancini, reo, secondo lui, di non credere più nel gruppo che ha a disposizione come ad inizio campionato: “Temo, ma spero di sbagliarmi non essendo dentro la società, che anche Mancini non creda più granché in questo gruppo che tanto bene aveva fatto fino a Natale. Quest’aspetto è il più preoccupante, anche se mi dispiacerebbe molto perché stimo tantissimo Roberto“. Infine, arrivano anche delle parole sull’obbiettivo terzo posto: “È evidente come ora sia dura arrivare terzi, anche per il recupero del Milan. Un recupero fatto non solo di punti, ma soprattutto di condizione fisica e mentale“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy