Accadde Oggi – 11 aprile 2004: Adriano è una furia, doppietta e Perugia battuto al fotofinish

L’attaccante brasiliano segna uno dei gol più belli con la maglia nerazzurra

di Davide Ricci, @davide_r22

E’ l’11 aprile del 2004 e allo stadio Renato Curi di Perugia e l’Inter di Alberto Zaccheroni di trova di fronte il Perugia di Serse Cosmi, Ravanelli ed Hubner. La scena però se la prende tutta l’attaccante nerazzurro Adriano, autore di una doppietta e di una rete – quella del vantaggio – segno della sua incredibile forza fisica e tecnica.

Dopo un avvio arrembante dei padroni di casa – che colpiscono due pali – l’Inter passa in vantaggio grazie ad Adriano che mette a sedere prima un avversario con la veronica, ed un altro – in area di rigore – con un doppio passo. Palla nell’angolino e 0-1 per i nerazzurri. Nella ripresa il Perugia non molla ed al 48′ grazie a  Di Francesco i padroni di casa trovano il pareggio. Dopo appena 10 minuti è Hubner – subentrato al 46′ – a mandare gli umbri in vantaggio approfittando di un tiro da fuori area: bravo il centravanti a stoppare la palla e battere Toldo.

L’Inter non ci sta ma fino all’86’ non crea azioni pericolose: da una rimessa laterale, sempre Adriano prende palla spalle alla porta, fa fuori il difensore e con un sinistro potente e preciso regala il pareggio ai nerazzurri. Finita? Non ancora. Il Perugia due minuti dopo perde palla a centrocampo, lancio in avanti per Martins che ha un’autostrada davanti a lui: è 2-3 e l’Inter porta a casa i 3 punti al termine di un match complicato e con un unico padrone, Adriano.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il sogno Messi non tramonta. Lukaku chiama Lautaro, il mercato dei parametri zero si accende

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy