Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

NANDEZ INTER

Tutte le strade portano a Cagliari

Nahitan Nandez (via Getty Images)

E' fittissima la rete di affari che Inter e Cagliari sono pronte a stringere quest'estate

Lorenzo Della Savia

Ricapitolando: l'Inter vorrebbe prendere Nahitan Nandez dal Cagliari in prestito con diritto di riscatto, ma il Cagliari si starebbe opponendo perché vuole i soldi subito, o almeno un prestito con obbligo. Nel frattempo, proprio in queste ore Dalbert si trasferirà dall'Inter al Cagliari, e lo farà in prestito con diritto di riscatto, senza che l'Inter abbia battuto ciglio sulla formula per un giocatore che - al contrario - Marotta avrebbe tutto l'interesse di cedere definitivamente e subito. Poco male, perché, per arrivare a Nandez, l'Inter potrebbe mettere sul piatto anche Radja Nainggolan (che non vede l'ora di tornare in Sardegna, ma a cui l'Inter dovrà pagare la buonuscita) e Lucien Agoumé, che in teoria sarebbe un talento classe 2002 da valorizzare ancora, ma che potrebbe ora diventare pedina di scambio per Nandez, e questo sempre per riuscire ad accontentare il Cagliari: il quale, peraltro, da anni vorrebbe prendere Pinamonti (che all'Inter colleziona panchine su panchine), ma lo farebbe solo se Simeone dovesse lasciare l'isola, ed è da vedere. E comunque l'Inter dovrebbe pagargli parte dello stipendio, perché 2,2 milioni per il Cagliari sono troppi.

 Nahitan Nandez, @Getty Images

Insomma, parte di queste trattative sono distinte tra loro, ma un'idea su quale delle due dirigenze stia dettando le regole all'altra ce la si può fare: Nandez, all'Inter, potrebbe costare quattro giocatori, una buonuscita, una parte di stipendio di un giocatore ceduto e - forse - pure un conguaglio in denaro. La notizia curiosa è che Giulini, presidente del Cagliari, è interista.