Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Conte piomba su Dumfries: offerta all’Inter una contropartita

Conte piomba su Dumfries: offerta all’Inter una contropartita - immagine 1
L'esterno olandese è entrato nel mirino del Tottenham

Antonio Siragusano

Tornano ad incrociarsi le strade dell'Inter e di Antonio Conte. Dopo aver scampato il pericolo Tottenhamagli ottavi di finale di Champions League pescando invece il Porto, i nerazzurri potrebbero presto incontrare gli inglesi per discutere di mercato. Come riportato da 'Calciomercatoweb', infatti, gli Spurs starebbero pensando di aprire i colloqui con il club interista per uno dei numerosi internazionali che nel prossimo mese e mezzo sarà impegnato con la propria selezione ai Mondiali di Qatar.

Dumfries Inter

Si tratta di Denzel Dumfries, esterno olandese arrivato a Milano nell'estate 2021 per raccogliere l'eredità di Hakimi. Dopo una buonissima prima stagione in maglia nerazzurra, il calciatore non ha mantenuto in questo scorcio della nuova annata lo stesso rendimento. Come ribadito la scorsa estate, per l'Inter il ragazzo non è affatto incedibile e dinnanzi ad un'offerta da 35/40 milioni di euro la società potrebbe aprire al suo sacrificio.

In questo scenario si inserisce perfettamente l'interesse del Tottenham, pronto a sferrare l'assalto decisivo il prossimo gennaio. In attesa di conoscere le cifre di un'eventuale operazione, gli Spurs sarebbero disposti a fa rientrare nella trattativa il cartellino di Emerson Royal. Il brasiliano ex Barcellona è stato seguito in passato proprio dall'Inter e non è riuscito in quest'ultimo anno ad entrare nelle grazie di Antonio Conte. Ad ogni modo, considerata la necessità del club nerazzurro di far cassa entro il prossimo 30 giugno 2023, tutto dipenderà dalla parte cash che i londinesi saranno disposti a mettere sul piatto.

Conte piomba su Dumfries: offerta all’Inter una contropartita- immagine 3

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Come ribadito più volte, Dumfries è all'interno di questa rosa il calciatore più cedibile tra gli incedibili. Acquistato per circa 12 milioni di euro, l'olandese potrebbe garantire all'Inter una plusvalenza importante e soprattutto quei 30/40 milioni che servirebbero al club nerazzurro per chiudere serenamente il bilancio 2022/23. Dopo una prima stagione dirompente sulla corsia destra, quest'anno il calo è sembrato piuttosto evidente.

È vero che Bellanova, nonostante gli sprazzi di talento mostrati in questi primi mesi, non è ancora pronto per raccogliere definitivamente l'eredità di Dumfries, ma allo stesso tempo va riconosciuto che dinnanzi ad una proposta da 35/40 milioni di euro difficilmente l'Inter si opporrebbe alla partenza dell'olandese. Qualche dubbio in più, invece, su Emerson Royal come contropartita. Il ragazzo è stato più volte beccato dai suoi tifosi in questa stagione, a causa di un salto di qualità che tarda ad arrivare.