Dzeko-Sanchez, affare appeso ad un filo. Nodo ingaggi, serve rilancio dell’Inter: il punto

Il general manager della Roma ha lasciato Milano ed è tornato nella capitale

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97
Dzeko mercato

La trattativa di mercato fra Roma ed Inter riguardante il possibile scambio tra Edin Dzeko ed Alexis Sanchez è appesa ad un filo. Dopo l’accelerata nella giornata di ieri, con gli incontri fra il General Manager della società giallorossa Tiago Pinto ed il Direttore Sportivo nerazzurro Piero Ausilio, l’operazione ha subito una brusca frenata.

Dzeko mercato
Conte Dzeko (@Getty Images)

Causa dell’impasse è il nodo ingaggi: il peso lordo del bosniaco sulle casse dell’Inter, infatti, sarebbe superiore a quello del cileno, che gode dei benefici dati dal Decreto Crescita. Ragion per cui il club di Viale della Liberazione ha chiesto alla Roma di contribuire al pagamento dello stipendio.

Stando a quanto riportato da Gianlucadimarzio.com, però, la società giallorossa non è disposta ad accettare questa formula. Se l’Inter non rilancia, la trattativa è destinata a saltare. Tiago Pinto, infatti, è tornato in treno nella capitale: le prossime 72 ore saranno decisive per provare a ricomporre la frattura fra Edin Dzeko ed il tecnico Paulo Fonseca, causa della tentata cessione del bosniaco.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy