Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

LUKAKU INTER

Mercato – Lukaku-Inter, canale aperto per il ritorno. Decisivo il cambio di proprietà al Chelsea

Mercato – Lukaku-Inter, canale aperto per il ritorno. Decisivo il cambio di proprietà al Chelsea - immagine 1

A fine mese si conoscerà il destino del club londinese

Redazione Passione Inter

Pochi dubbi: Romelu Lukaku preferirebbe sicuramente giocarlo, questo derby di Coppa Italia, piuttosto che guardarlo dalla tv nel suo lussuoso appartamento londinese dove, ormai, non si sente più a casa. Una stagione fa, l'incrocio tra Inter e Milan ai quarti di finale della coppa, per Big Rom fu uno dei momenti più importanti della stagione con lo scontro con Ibrahimovic che infiammò la polemica e divenne, allo stesso tempo, un murales iconico all'esterno di San Siro dove il belga veniva celebrato come simbolo dell'interismo.

Mercato – Lukaku-Inter, canale aperto per il ritorno. Decisivo il cambio di proprietà al Chelsea- immagine 2

Quel murales, poi, è stato imbrattato e sostituito in seguito alla sua fuga al Chelsea, dove un anno dopo quel derby di Coppa Italia è triste e messo ai margini. A secco di gol in Premier League dal 29 dicembre, reduce da un altro brutto errore a due passi dalla porta nella sfida di FA Cup del weekend contro il CrystalPalace, Lukaku è già diventato un panchinaro di lusso anche nelle idee e nelle parole del manager Thomas Tuchel, che dopo aver provato carota e bastone ormai si limita a chiedergli di aspettare e pensare alla squadra.

In questo scenario, Lukaku ha ormai da diverse settimane riaperto personalmente i canali per spingere al clamoroso ritorno all'Inter. Oltre alle chiamate continue con gli ex compagni, anche i telefoni dei dirigenti interisti squillano spesso col prefisso londinese. La Gazzetta dello Sport fa quindi il punto della situazione, spiegando che l'Inter ha messo il belga in attesa perché tra strategie da delineare e esigenze economiche vuole tenere in mano tutte le carte prima di fare la puntata. Due fattori saranno decisivi: il mercato in uscita e, soprattutto, il cambio di proprietà del Chelsea. In base a cosa accadrà col nuovo proprietario dei Blues, si capirà che tipo di nuova squadra nascerà dalle ceneri dell'era Abramovich. A seguire, bisognerà capire se Lukaku andrà davvero alla rottura col club confermando l'intenzione di tagliarsi pesantemente l'ingaggio per favorire il ritorno all'Inter che, con di fronte alla possibilità di ottenere un prestito oneroso, di certo proverebbe a non farsi scappare l'occasione.