Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

L’Inter cerca il nuovo Perisic: 5 profili low cost dal mercato

L’Inter cerca il nuovo Perisic: 5 profili low cost dal mercato - immagine 1
Cinque diversi esterni che potrebbero raccogliere l'eredità dell'esterno croato

Antonio Siragusano

Dopo l'addio di Ivan Perisic, passato lo scorso giugno al Tottenham a costo zero per via della scadenza del contratto con i nerazzurri, l'Inter si è affidata alle proprie risorse interne per sostituire il croato. Da Robin Gosens, prelevato lo scorso gennaio dopo un investimento da 22 milioni di euro, a Federico Dimarco, divenuto il titolarissimo della fascia sinistra in questo avvio di stagione.

Con caratteristiche diverse da quelle del laterale del Tottenham, il calciatore cresciuto nel settore giovanile nerazzurro si sta imponendo con prestazioni convincenti come quella di settimana scorsa a San Siro contro il Barcellona, davanti ad un dribblatore seriale come Ousmane Dembélé. Un livello di gran lunga superiore rispetto a quello messo in campo da Gosens in questa annata e che potrebbe rispedire l'ex Atalanta sul mercato il prossimo gennaio.

Gosens Inter

Come spiegato questa mattina da La Gazzetta dello Sport, qualora il tedesco dovesse andar via, l'Inter potrebbe puntare un profilo più offensivo, una sorta di ala avanzata 'alla Perisic' da trasformare in esterno a tutta fascia. Tra i migliori in circolazione, vanno subito esclusi Harvey Barnes e Filip Kostic: il primo - di proprietà del Leicester - per via di una valutazione che parte da una base di 32 milioni, il secondo - probabilmente il più simile all'ex nerazzurro - per essersi appena trasferito alla Juventus.

L’Inter cerca il nuovo Perisic: 5 profili low cost dal mercato- immagine 3

Rimangono dunque cinque possibili esterni per l'Inter. Iniziamo con Ryan Sessegnon, l'alternativa a Perisic nel Tottenham di Antonio Conte. Costo del cartellino pari a 22 milioni di euro, gli stessi che il club nerazzurro potrebbe incassare dalla cessione di Gosens. Tra i veri low cost, invece, troviamo Nicola Zalewski, altro esterno d'attacco che Mourinho ha sapientemente adattato a laterale sinistro a tutta fascia, tra le rivelazioni della passata stagione.

Un'altra scommessa che vanta già numeri importanti, è il 23enne Francis Amuzu dell'Anderlecht. L'esterno belga gioca a piede invertito sulla fascia sinistra, è molto offensivo e fa della tecnica e della rapidità le sue armi migliori: il suo cartellino viene valutato 8 milioni di euro. Da non escludere infine le ultime due alternative dall'Inghilterra: Todd Cantwell del Norwich e Solly March del Brighton, entrambi quotati sui 12 milioni.

tutte le notizie di