Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

CdS – Lukaku e Dybala insieme? L’Inter può riuscirci ad una condizione

Lukaku Inter

Tutto dipenderà soprattutto dal centravanti belga

Antonio Siragusano

Dopo l'incontro andato in scena lo scorso martedì con l'avvocato di fiducia di Romelu Lukaku, l'Inter per la prima volta dopo tanto tempo ha ricominciato a pensare alla possibilità di poter riavere realmente in rosa il centravanti belga dalla prossima stagione. Una speranza che rimane ancora molto bassa, ma che è stata alimentata con forza dalla volontà del centravanti belga, disposto a ridursi l'ingaggio del 50% pur di tornare ad Appiano Gentile.

La partita a questo punto si giocherà a Londra, con il centravanti belga ed il suo rappresentante che dovranno riuscire a convincere il Chelsea ad aprire alla formula del prestito gratuito, l'unica possibile che consentirebbe all'Inter di riaccoglierlo. Una trattativa, dunque, totalmente nelle mani dell'entourage del calciatore che farà da mediatore tra nerazzurri e Blues, e che proprio per questo motivo non sta condizionando l'affare parallelo legato a Paulo Dybala.

CdS – Lukaku e Dybala insieme? L’Inter può riuscirci ad una condizione- immagine 2

Il centravanti argentino ha già ricevuto l'offerta dell'Inter per un triennale con opzione per il quarto anno, da 7 milioni netti bonus compresi a stagione. Qualora dovesse dire sì e se allo stesso tempo Lukaku riuscissi a trasformare ciò che ad oggi appare in possibile in realtà, sarebbe sostenibile la loro coesistenza all'interno della rosa? Rimanendo nel campo delle ipotesi, il Corriere dello Sport questa mattina ha cercato di affrontare lo scenario.

Dando per scontata la partenza di Alexis Sanchez nelle prossime settimane, per sopportare il peso economico e tecnico di due calciatori formidabili come Dybala e Lukaku, l'Inter necessariamente dovrebbe mettere a segno altre cessioni in avanti. Ovviamente i primi indizi porterebbero al sacrificio di Lautaro Martinez, attaccante che ha più mercato e che garantirebbe l'incasso maggiore. Secondo il quotidiano romano, però, anche la partenza di uno tra Dzeko e Correa potrebbe in realtà essere sufficiente, visto che ad esempio il bosniaco - considerando l'ingaggio lordo - è uno dei giocatori più pagati all'interno della rosa.

tutte le notizie di