Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

Dzeko-Lukaku da sfondamento, Dzeko-Lautaro come Llorente-Tevez: come cambierebbe l’Inter di Conte

Antonio Conte, Getty Images

L'arrivo del bosniaco a Milano cambierebbe e non poco gli equilibri in attacco

Raffaele Caruso

"Dal suo arrivo sulla panchina dell'Inter, Antonio Conte ha sempre sognato la coppia d'attacco Dzeko-Lukaku. La trattativa di mercato nata nelle ultime ore con la Roma avvicina ancora una volta l'attaccante bosniaco a Milano, con Sanchez che compierebbe invece il percorso inverso.

 Edin Dzeko, Getty Images

"La trattativa resta in piedi, Inter e Romasi sono dati appuntamento in giornata per definire le modalità dell'affare ma è chiaro che l'eventuale arrivo di Dzeko all'Inter cambierebbe e non poco il reparto offensivo a disposizione di Conte.

"Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Dzeko sarebbe il degno sostituto della LuLa chiesto da Conte. Nulla da togliere a Sanchez (Perisic e Pinamonti), ma l'attaccante della Roma sarebbe un upgrade lì davanti.

"Conte avrebbe a disposizione tre attaccanti “da scudetto” da far ruotare e da abbinare a seconda delle esigenze, senza dover stravolgere l’assetto come ha provato a fare un anno fa all’arrivo di Eriksen.

"Dzeko potrebbe giocare con Lukaku senza problemi: entrambi sono centravanti fisici di riferimento quando il pallone arriva dalla difesa, danno peso in l’area avversaria ma il bosniaco è un centravanti-regista mentre il belga è più prima punta da condizione, capace anche con i suoi strappi in ripartenza di spaccare in due le difese avversarie.

"Dalle heat map si vede inoltre come Dzeko e Lukaku occupano diverse zone del campo. E poi c'è Lautaro. Una coppia Dzeko-Martinez potrebbe ricordare il duo Llorente-Tevez di Conte alla Juventus.

"L'attaccante della Roma inoltre permetterebbe inoltre di aggiungere centimetri in area di rigore: un'arma importante per l'Inter che con le squadre chiuse a riccio in difesa ha sempre fatto fatica a trovare la via del gol.