Incontro Napoli-Milik, fumata grigia: sempre più probabile l’addio a parametro zero

Il centravanti polacco è ai margini del progetto partenopeo. Sulle sue tracce c’è anche l’Inter

di Roberto Gentili

Fumata grigia. Questo il risultato dell’incontro andato in scena questa mattina a Castelvolturno tra l’agente di Arkadiusz Milik, David Pantak, e la dirigenza del Napoli. Il meeting era volto a trovare un punto d’incontro circa il futuro del centravanti polacco. Un punto che però non è stato trovato.

Come riportato da gianlucadimarzio.com, i rapporti tra le parti restano tesi. Il club partenopeo non è infatti propenso a smuoversi dalla richiesta di 15-18 milioni. Qualora la situazione dovesse rimanere in stallo, il rischio che Milik rimanga all’ombra del Vesuvio sino al termine della stagione è più che mai vivo. Ad attendere con interesse i possibili sviluppi  c’è anche l’Inter, da tempo sulle tracce dell’ex Ajax.

Nonostante l’interesse sia concreto, però, sulla scrivania di De Laurentiis non sono arrivate offerte ufficiali. Il motivo è da ritrovare nell’alta richiesta economica, che però rischia di far rimanere il presidente con il cero in mano.

Dal 1 febbraio 2021, infatti, Milik potrà firmare a parametro zero con qualsiasi club. L’Inter resta alla finestra. Ma non solo. Sulle tracce dell’attaccante 26enne ci sono anche Juve e Milan. Il mercato scalda i motori.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy