CdS – Inter, con l’autofinanziamento stop ai ‘regali di Natale’: per Nainggolan si accetta solo pagamento cash

Il belga rimane un nome in uscita per il mercato

di Simone Frizza, @simon29_
nainggolan inter

L’Inter ha deciso di dire stop ai regali di Natale. Per quanto sotto le feste si sia tutti più buoni, il club nerazzurro ritiene che la carità davvero utile da fare non sia quella per i suoi calciatori in uscita sul calciomercato. Vista la necessità di sfoltire la rosa e di autofinanziarsi la sessione di gennaio, la proprietà ha scelto la linea della non-diplomazia. Per gli esuberi, scrive il Corriere dello Sport, non verranno accettate formule particolari, bensì solo pagamenti cash.

Marotta Inter
Beppe Marotta, Getty Images

Linea, questa, che investirà in primis il futuro di Radja Nainggolan. Il Cagliari lo corteggia da tempo dopo averlo avuto per un anno in prestito, ma fino ad oggi ha tentato di portarlo in Sardegna sempre in sconto. La conferma arriva proprio dalla sessione estiva di mercato, quando pur di accettare le condizioni dell’Inter il club sardo ha deciso di gettare la spugna e rinunciare al suo arrivo. A gennaio le condizioni per sedersi nuovamente al tavolo a trattare si riapriranno, ma Zhang è stato chiaro: non si accettano contropartite tecniche, né scambi di prestito (da qui il ‘no’ a Pavoletti). L’unica soluzione accettata è il pagamento cash.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy