Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Inter, ecco la formula “giusta” per convincere i nerazzurri a cedere Dumfries

Denzel Dumfries
Le big di Premier pronte all'assalto

Pietro Magnani

Denzel Dumfries al momento è l'uomo mercato dell'Inter. L'esterno olandese infatti al Mondiale si sta mettendo in mostra e la sua valutazione si è impennata, passando da una trentina di milioni ai sessanta attuali. Questo ovviamente ha attirato le attenzioni di diversi grandi club di Premier League, che potrebbero convincere i nerazzurri a cederlo.

Inter, ecco la formula “giusta” per convincere i nerazzurri a cedere Dumfries- immagine 2

Il club meneghino infatti necessita di fare cassa con una cessione eccellente. Tanto meglio se, come in questo caso, l'eventuale cessione può sia appianare il bilancio che finanziare in parte il mercato. Come riportato da Corriere dello Sport però, i nerazzurri, pur avendo fretta di monetizzare, vorrebbero evitare di privarsi dell'esterno già a gennaio.

Per questo la formula giusta per convincere i nerazzurri a cederlo potrebbe essere quella utilizzata dal Tottenham per Udogie dell'Udinese. Acquisto con pagamento anticipato e poi prestito immediato del giocatore fino a fine stagione. In questo modo l'Inter incamererebbe immediatamente i soldi necessari, ma rimanderebbe a giugno la ricerca di un sostituto. Chelsea, Tottenham e United potrebbero ricorrere senza troppi problemi alla formula, che l'Inter sarebbe ben lieta di accettare.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Senza dubbio questa sarebbe l'opzione migliore per l'Inter. Cedere Dumfries sarebbe doloroso certo, ma eviterebbe ulteriori dolorosi sacrifici. E in caso rimanesse fino a giugno, i nerazzurri avrebbero tutto il tempo per vagliare delle alternative, sfruttando le sue qualità ancora per sei mesi. Una vittoria su tutta la linea per l'Inter. Il punto è un altro: ci sarà qualche club disposto ad un'operazione del genere? Forse solo il Chelsea, visti gli ottimi rapporti tra le società.

tutte le notizie di